GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

_
iten
Codice
80469
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 2° anno di 8707 MANAGEMENT (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/10
SEDE
GENOVA (MANAGEMENT )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende esaminare le principali problematiche connesse alla gestione delle persone negli assetti organizzativi, evidenziando come la centralità delle risorse umane non possa che tradursi in scelte gestionali conseguenti. Vengono quindi presentate le fasi in cui si articola la gestione ed i relativi strumenti, evidenziando come i compiti gestionali possano essere diversamente allocati in funzione delle scelte di coerenza strategica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso ho l’obiettivo di introdurre gli studenti alle problematiche della gestione delle persone nei contesti organizzativi, con particolare riferimento nelle imprese. A tal fine le attività didattiche saranno sviluppare su due piani: da un lato si introdurrà l’inquadramento teorico utile alla comprensione dei vari temi, dall’altro si farà continuo riferimento alle pratica delle attività di gestione e dei relativi strumenti, sia con riguardo al ruolo della Direzione del Personale che con attenzione ai compiti di gestione che competono alla line.

Modalità didattiche

In coerenza con la collocazione del corso nell’ambito di un percorso di laurea magistrale, agli studenti è richiesto un approccio critico nel rapporto con le problematiche oggetto di approfondimento, oltre che uno stile interattivo di partecipazione alle lezioni. Saranno proposti  interventi di esperti e testimonianze aziendali, oltre che modalità di lavoro di tipo esperienziale e lavori di gruppo

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I -  Lavoro, persona, organizzazione 

La relazione persona-organizzazione e le diverse prospettive epistemologiche; l’evoluzione del lavoro, dei suoi contenuti; il rapporto di lavoro ed il contratto psicologico

Parte II - La gestione delle persone nel contesto organizzativo

Significato, logiche e compiti di gestione; la Direzione del personale e le responsabilità della linea; le fasi e strumenti di gestione (valutazione delle posizioni, mansioni e ruoli, competenze, pianificazione e ricerca, selezione ed inserimento, formazione ed apprendimento, potenziale e sviluppo, valutazione delle prestazioni, incentivazione e politiche retributive

Parte III – Il Comportamento organizzativo

Il comportamento individuale, personalità, motivazione, stress; comportamento organizzativo, gruppi, conflitti, decisioni, leadership e comunicazione

Parte III -  Le tendenze recenti

Il diversity management, total reward e welfare aziendale, prospettiva internazionale

Gli studenti che avessero sostenuto l’esame di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane come non curricolare durante il loro percorso triennale sono pregati di contattare il docente per definire modalità di approfondimento personalizzate.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I testi utili per l’apprendimento verranno indicati ad inizio del corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: http://www.economia.unige.it/index.php/il-dipartimento/personale/docenti-ad-economia/174-terry-torre

Commissione d'esame

TERESINA TORRE (Presidente)

GIORGIO GIORGETTI

ANGELO GASPARRE

LEZIONI

Modalità didattiche

In coerenza con la collocazione del corso nell’ambito di un percorso di laurea magistrale, agli studenti è richiesto un approccio critico nel rapporto con le problematiche oggetto di approfondimento, oltre che uno stile interattivo di partecipazione alle lezioni. Saranno proposti  interventi di esperti e testimonianze aziendali, oltre che modalità di lavoro di tipo esperienziale e lavori di gruppo

INIZIO LEZIONI

Sem: 1°

19 settembre - 15 dicembre 2016

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Modalità di     

accertamento

L’esame è scritto ((3 domande a risposta aperta, 45 min.), impostato per valorizzare il lavoro svolto in aula e per consentire agli studenti di valorizzare le loro capacità espressive;

Potranno essere concordate modalità diverse con gli studenti frequentanti

Ripetizione dell’esame

Nessuna limitazione

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento attesi

  • Conoscenza e comprensione. Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze sulle tematiche rientranti nell’ambito della gestione delle risorse umane, documentando di capirne le logiche sottostanti
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze teoriche acquisite all’analisi di specifici problemi di gestione delle persone nei contesti organizzativi.
  • Autonomia di giudizio. Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale sia su quello operativo le conoscenze acquisite, sviluppando una propria capacità di valutazione e di contestualizzazione.
  • Abilità comunicative. Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento. Gli studenti devono acquisire una specifica sensibilità alle tematiche ed una buona padronanza dei fondamenti per approfondire in modo autonomo temi e tecnicalità della disciplina.

 

 

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 Prevalentemente studio individuale, con supporto del docente

Obblighi

 

Testi di studio

Agli studenti non frequentanti verranno indicati ad inizio corso i testi utili alla preparazione

Modalità di

accertamento

L’esame è scritto ((3 domande a risposta aperta, 45 min.), impostato per verificare l’apprendimento dei contenuti e la capacità di contestualizzarli.

Ripetizione dell’esame

Nessuna limitazione