STATISTICA PER IL MANAGEMENT DEI TRASPORTI

STATISTICA PER IL MANAGEMENT DEI TRASPORTI

_
iten
Codice
87140
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 1° anno di 8708 ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-S/03
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivo quello di fornire allo studente una panoramica dei principali strumenti statistici applicati a due importanti settori del management marittimo e portuale: le ricerche di mercato in ambito crocieristico e i metodi di previsione della domanda di trasporto. Al termine del corso lo studente è in grado di: - pianificare, condurre e analizzare i risultati di un’indagine campionaria finalizzata a precise strategie di marketing in ambito crocieristico, produrre sintesi dei dati raccolti ed analizzarli con le opportune metodologie statistiche; - analizzare i dati dei flussi logistici individuando componenti di trend, di stagionalità ed effettuando previsioni. Il corso ha inoltre come obiettivo quello di fornire allo studente le conoscenze di base necessarie a renderlo autonomo nello studio e nel successivo utilizzo delle metodologie statistiche più avanzate.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso fornisce allo studente una panoramica dei principali strumenti statistici applicati a due importanti settori del management marittimo e portuale: le ricerche di mercato in ambito crocieristico e i metodi di previsione della domanda di trasporto. Al termine del corso lo studente è in grado di:

- pianificare, condurre e analizzare i risultati di un’indagine campionaria finalizzata a precise strategie di marketing in ambito crocieristico, produrre sintesi dei dati raccolti ed analizzarli con le opportune metodologie statistiche;

- analizzare i dati dei flussi logistici individuando componenti di trend, di stagionalità ed effettuando previsioni.

Il corso ha inoltre come obiettivo quello di fornire allo studente le conoscenze di base necessarie a renderlo autonomo nello studio e nel successivo utilizzo delle metodologie statistiche più avanzate.

 

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali, lavori di gruppo.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso tratta l’utilizzo di alcuni strumenti statistici fondamentali per la sintesi dei fenomeni relativi ai trasporti, con particolare attenzione al trasporto marittimo. La parte teorica del corso sarà accompagnata da una parte pratica finalizzata all’apprendimento delle competenze necessarie ad acquisire, riorganizzare ed analizzare datasets di grandi dimensioni. Le esercitazioni saranno svolte in aula informatica utilizzando i più comuni software di analisi statistica dei dati (Excel, R). L’esame si completerà con lo studio di uno o più articoli scientifici in cui le metodologie discusse durante il corso vengono utilizzate.

 

Programma dettagliato del corso

I principi dell’inferenza statistica e il problema della stima dei parametri:

  • le basi teoriche dell’inferenza statistica;
  • stime, stimatori e distribuzioni di stimatori;
  • proprietà auspicabili per uno stimatore;
  • lo stimatore media campionaria: definizione e distribuzione.

Introduzione alla stima intervallare

Problemi di stima nel campionamento semplice e in blocco

I principi della verifica delle ipotesi statistiche:

  • ipotesi nulla e alternativa; errori di prima e seconda specie;
  • definizione e distribuzione della statistica test;
  • il livello di significatività osservato (p-value).

 

 

I principi della ricerca in ambito economico e aziendale

Le fonti dei dati: statistiche ufficiali, dati primari e dati secondari

Le fasi di una indagine campionaria

  • Definizione degli obiettivi e della popolazione oggetto di indagine
  • Valutazione della lista di campionamento
  • Scelta del piano di campionamento
  • Scelta del disegno campionario
  • Definizione della numerosità campionaria
  • Selezione del campione

Redazione e somministrazione di un questionario

Tecniche di campionamento probabilistico e non probabilistico

 

Principali test statistici di confronto tra medie di interesse per le applicazioni ai dati sui trasporti:

  • test t di Student di raffronto tra due medie;
  • analisi della varianza (ANOVA).

Il problema della violazione delle assunzioni parametriche e i test statistici correlati:

  • effetti delle violazioni di normalità e di omoschedasticità;
  • utilizzo dei test bontà di adattamento (Kolmorov-Smirnov, Shapiro-Wilk);
  • test di Levene sull’omogeneità delle varianze.

Cenni sui metodi non parametrici di stima:

  • test di Wilcoxon-Mann-Whitney;
  • test di Kruskal-Wallis.

Stima ed interpretazione del modello lineare classico:

  • stima del modello di regressione lineare col metodo dei minimi quadrati ordinari;
  • misure di adattamento del modello (R2, R2 aggiustato, criterio di Akaike);
  • test sulla significatività del modello e dei singoli coefficienti;
  • diagnostiche di regressione.

 

Introduzione alla analisi delle serie storiche

  • Metodi di scomposizione delle serie storiche nelle sue componenti
  • Modelli additivi e moltiplicativi
  • Media mobile e metodi smoothing esponenziale
  • Modelli autoregressivi: mdelli autoregressivi (AR), modelli a media mobile (MA), modelli autoregressivi a media mobile (ARMA) e modelli autoregressivi a media mobile integrata (ARIMA)

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti dalle lezioni e materiali messi a disposizione su Aulaweb

Bracalente B., Cossignani M, Mulas A. (2009) – Statistica Aziendale. Mc-Graw-Hill

Washington S.P., Karlaftis M.G., Mannering F.L. (2011) Statistical and econometric methods for transportation data analysis. Chapman&Hall.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: http://www.economia.unige.it/index.php/il-dipartimento/personale/docenti-ad-economia/154-luca-persico

Commissione d'esame

LUCA PERSICO (Presidente)

CORRADO LAGAZIO

ENRICO DI BELLA

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, testimonianze aziendali, lavori di gruppo.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

 

INIZIO LEZIONI

Sem:      2

27 febbraio - 1 giugno 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STATISTICA PER IL MANAGEMENT DEI TRASPORTI

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Per gli studenti non frequentanti la preparazione viene valutata mediante:

  1. Una prova scritta di carattere pratico
  2. Una prova orale di carattere teorico

Ripetizione dell’esame

L’esame non può essere sostenuto in due appelli consecutivi nella stessa sessione quando questa sia composta di quattro appelli.

ALTRE INFORMAZIONI

Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

Prerequisiti: aver sostenuto l’esame di Statistica I

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti acquisiscono adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione dei principali strumenti statistici applicati al management marittimo e portuale.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Alla fine del corso gli studenti sono in grado di riprodurre le tecniche apprese durante il corso anche grazie all’utilizzo dei software utilizzati durante le ore di lezione. Nello specifico, sono in grado di: pianificare opportunamente un’indagine campionaria, scegliere lo schema di campionamento più opportuno, produrre sintesi dei dati campionari raccolti, analizzare i dati multivariati con le opportune metodologie di statistica descrittiva e di inferenza statistica per la stima e la verifica di ipotesi, redigere un report efficace delle analisi condotte.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti sono in grado di procedere autonomamente nella costruzione di un campione probabilistico e di analizzarlo, così come sono in grado di scegliere la tecnica di analisi statistica più idonea al problema da affrontare.
  • Abilità comunicative Gli studenti sono in grado di spiegare le metodologie statistiche apprese ma anche di presentarne le finalità e i risultati.
  • Capacità di apprendimento Gli studenti vengono introdotti ai temi del corso anche con l’ausilio di case studies e/o attraverso testimonianze aziendali. Ciò consente loro di comprendere le molte varianti delle tecniche proposte che saranno poi in grado di approfondire autonomamente.

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 Studio individuale guidato dal docente

Obblighi

 

Testi di studio

Appunti dalle lezioni e materiali messi a disposizione su Aulaweb

Bracalente B., Cossignani M, Mulas A. (2009) – Statistica Aziendale. Mc-Graw-Hill

 

Washington S.P., Karlaftis M.G., Mannering F.L. (2011) Statistical and econometric methods for transportation data analysis. Chapman&Hall.

Modalità di accertamento

Per gli studenti non frequentanti la preparazione viene valutata mediante:

  1. Una prova scritta di carattere pratico
  2. Una prova orale di carattere teorico

Ripetizione dell’esame

L’esame non può essere sostenuto in due appelli consecutivi nella stessa sessione quando questa sia composta di quattro appelli.