IMPRENDITORIALITÀ, START-UP E BUSINESS PLAN

IMPRENDITORIALITÀ, START-UP E BUSINESS PLAN

_
iten
Codice
80473
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
3 cfu al 2° anno di 8706 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77) GENOVA

3 CFU al 2° anno di 8707 MANAGEMENT (LM-77) GENOVA

3 CFU al 1° anno di 8707 MANAGEMENT (LM-77) GENOVA

LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'attività si propone di trasmettere, agli studenti interessati, informazioni  sul fenomeno delle startup start up.

Tale fenomeno è caratteristico delle tendenze evolutive di un sistema post-industriale in cui innovazione, conoscenza ed iniziativa imprenditoriale giocano un ruolo particolarmente rilevante.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'attività in oggetto si propone di promuovere la diffusione della cultura di impresa e di trasmettere conoscenze utili in ordine ai fattori che condizionano lo sviluppo dell’imprenditorialità e delle imprese; in questo quadro verranno affrontate le problematiche principali relative all’avvio di un’attività imprenditoriale, sia di tipo industriale, sia di servizi, sia di tipo professionale. Particolare attenzione verrà poi fornita alla definizione del business model ed alla predisposizione del business plan.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Obiettivi specifici dell’attività formativa sono, quindi:

  1. stimolare la propensione all’attività imprenditoriale come alternativa ragionevole al lavoro dipendente, anziché come “seconda scelta”;
  2. fornire conoscenze sul sostegno professionale per i potenziali imprenditori;
  3. favorire il contatto con il mondo dell’impresa attraverso interventi mirati di imprenditori e liberi professionisti.

Modalità didattiche

L’AAF si articola su lezioni, testimonianze, seminari, esercitazioni, lavori di gruppo.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti:

Per gli studenti non frequentanti, sarà predisposto un programma alternativo e la verifica dell’apprendimento avverrà attraverso la somministrazione di un test. Informazioni specifiche saranno fornite prima dell’avvio dell’AAF

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Gli ecosistemi per l’innovazione
  • Start up e Spin off. Analogie e differenze dal punto di vista aziendale.
  • Business Model e Business Plan
  • I servizi pubblici e privati per la nascita e lo sviluppo delle start up
  • Incubatori, acceleratori e coworking per la nascita e lo sviluppo delle start up
  • Lavori di gruppo su problemi legati alla nascita ed allo sviluppo delle start up

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiali presentati durante lo svolgimento dell’attività

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti:

Saranno indicati prima dell’avvio delle AAF

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento:   Martedì: ore 09.00 Dipartimento di Economia - I livello - studio 1052 

Commissione d'esame

PIER MARIA FERRANDO (Presidente)

RENATA DAMERI

LEZIONI

Modalità didattiche

L’AAF si articola su lezioni, testimonianze, seminari, esercitazioni, lavori di gruppo.

Presente su Aulaweb

Si   ☒  No ☐

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti:

Per gli studenti non frequentanti, sarà predisposto un programma alternativo e la verifica dell’apprendimento avverrà attraverso la somministrazione di un test. Informazioni specifiche saranno fornite prima dell’avvio dell’AAF

INIZIO LEZIONI

27 febbraio - 1 giugno 2017 (2° semestre)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

IMPRENDITORIALITÀ, START-UP E BUSINESS PLAN

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento è legata alle attività svolte in aula ed allo svolgimento di lavori di gruppo, secondo le modalità che saranno di volta in volta indicate.

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione dei fenomeni e dei fattori che hanno determinato l’evoluzione del mondo  della produzione e del lavoro, ed in particolare della tecnologia come determinante della creazione di nuove imprese ed alle professionalità necessarie per la loro costituzione ed il loro sviluppo. Essi inoltre devono acquisire padronanza dei concetti e dei modelli di business model e di business plan con strumenti indispensabili per la progettazione ed il lancio di nuove iniziative imprenditoriali.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di valutare le caratteristiche di un contesto territoriale in quanto ecosistema per l’innovazione, di valutare l’appropriatezza degli strumenti di supporto alla nascita ed allo sviluppo delle start up, di  riconoscere un business model e di costruire un business plan.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico del mondo delle start up per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con gli interlocutori del contesto
  • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

 

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

Modalità didattiche

 Per gli studenti non frequentanti, sarà predisposto un programma alternativo e la verifica dell’apprendimento avverrà attraverso la somministrazione di un test. Informazioni specifiche saranno fornite prima dell’avvio dell’AAF

Obblighi

 

Testi di studio

Saranno indicati prima dell’avvio delle AAF

Modalità di accertamento

Test, secondo le modalità che saranno indicate prima dell’avvio delle AAF

Ripetizione dell’esame

In caso di insuccesso, il test potrà essere ripetuto, anche consecutivamente