STORIA CONTEMPORANEA E FONTI DEL TERRITORIO

STORIA CONTEMPORANEA E FONTI DEL TERRITORIO

_
iten
Codice
83679
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 1° anno di 9912 SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO (L-15) IMPERIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/04
LINGUA
Italiano
SEDE
IMPERIA (SCIENZE DEL TURISMO: IMPRESA, CULTURA E TERRITORIO)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire agli studenti le coordinate fondamentali della storia contemporanea, soprattutto del Novecento, approfondendo temi specifici della storia italiana. Particolare attenzione sarà rivolta alle fonti storiche e alla metodologia della ricerca in ambito locale, intese rispettivamente come risorse e competenze utili allo sviluppo di percorsi ed eventi culturali da inserire nell’offerta turistica territoriale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso si pone l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti di analisi statistica finalizzati alla raccolta e al trattamento dei dati focalizzando l’attenzione sui fenomeni turistici. Verranno pertanto introdotte le principali tecniche di analisi descrittiva per la sintesi e la rappresentazione dei fenomeni evidenziando in particolare le peculiarità dell’analisi dei fenomeni turistici: le fonti statistiche ufficiali del turismo, gli indicatori per la misurazione della domanda e dell’offerta turistica, l’analisi della stagionalità dei fenomeni turistici, le tecniche di misurazione della soddisfazione del turista tramite indagine campionaria e le tecniche di segmentazione della domanda turistica per il marketing turistico.  

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni sulle fonti.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I:

TEMI E PROBLEMI DELLA STORIA CONTEMPORANEA: FONTI E STRUMENTI PER LA MACRO E LA MICROSTORIA

Il corso intende stabilire un dialogo tra storia generale e del territorio. Particolare attenzione sarà rivolta alle fonti storiche e alla metodologia della ricerca, intese rispettivamente come risorse e competenze – nella loro declinazione locale – utili allo sviluppo di percorsi ed eventi culturali da inserire nell’offerta turistica territoriale. Tra queste fonti verranno analizzati in particolar modo documenti audiovisivi e testimonianze di scrittura popolare (42 ore).

Parte II:

Modulo didattico dedicato alla storia postale del turismo (12 ore).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi obbligatori:

 

F. Barbagallo, Storia contemporanea. Dal 1815 a oggi, Roma, Carocci, 2013

 

F. Caffarena, Scritture non comuni. Una fonte per la storia contemporanea, Unicopli, Milano, 2016

E un testo a scelta tra:

E. Scarpellini (a cura di), I consumi della vita quotidiana, Il Mulino, Bologna, 2013

L. Casini, Ereditare il futuro. Dilemmi sul patrimonio culturale, Il Mulino, Bologna, 2016

 

Modulo didattico di storia postale del turismo: la bibliografia sarà comunicata ad inizio corso e sarà disponibile su Aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Dalll'inizio del corso: giovedì 14.30-16.00 Dipartimento di Scienze della Formazione (DISFOR) Corso Andrea Podestà, 2 - 16128 Genova Studio: TA10

Commissione d'esame

FABIO CAFFARENA (Presidente)

SIMONA MORANDO

GRAZIANO MAMONE

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni sulle fonti.

INIZIO LEZIONI

Sem: 1°

19 sett. 2016 - 15 dic. 2016 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STORIA CONTEMPORANEA E FONTI DEL TERRITORIO

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Esame    ☒ orale (eventuali prove scritte intermedie per valutazione apprendimento). L'esame non ha come scopo la mera valutazione dell'apprendimento nozionistico, ma è concepito per verificare che lo studente abbia acquisito gli strumenti critici necessari per muoversi all'interno delle specifiche tematiche disciplinari

Ripetizione dell’esame

Nel caso in cui lo studente non superi l’esame o riporti un voto inferiore alle sue aspettative potrà ripetere la prova nelle sessioni successive

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione dei principali snodi tematici della storia contemporanea e comprensione della letteratura storiografica.
  • Capacità di comprensione dei fenomeni storici generali e delle ricadute locali e capacità di applicare le conoscenze acquisite nell’ambito della valorizzazione e promozione turistico-culturale del territorio.
  • Autonomia di giudizio nell’ambito della comunicazione mediatica e dell’uso pubblico della storia contemporanea.
  • Abilità comunicative attraverso l’acquisizione di un appropriato lessico per la comunicazione della storia e della valorizzazione turistica dei beni culturali (dagli archivi ai monumenti del territorio) con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento da stimolare attraverso un approccio critico alle tematiche affrontate e con specifici strumenti didattici di cui la lezione frontale rappresenti uno strumento propedeutico ad un percorso culturale dialettico e partecipato.

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 Lezioni frontali ed esercitazioni sulle fonti.

Obblighi

   //

Testi di studio

Testi obbligatori:

 

F. Barbagallo, Storia contemporanea. Dal 1815 a oggi, Roma, Carocci, 2013

 

F. Caffarena, Scritture non comuni. Una fonte per la storia contemporanea, Unicopli, Milano, 2016

S. Pivato, Il Touring Club Italiano, Bologna, il Mulino, 2006

E un testo a scelta tra:

E. Scarpellini (a cura di), I consumi della vita quotidiana, Il Mulino, Bologna, 2013

L. Casini, Ereditare il futuro. Dilemmi sul patrimonio culturale, Il Mulino, Bologna, 2016

Modulo didattico di storia postale del turismo: la bibliografia sarà disponibile su Aulaweb

Modalità di accertamento

☒ orale.

Ripetizione dell’esame

Nel caso in cui lo studente non superi l’esame o riporti un voto inferiore alle sue aspettative potrà ripetere la prova nelle sessioni successive, senza alcuna limitazione.