MATEMATICA PER LE APPL ECONOMICHE E FINANZIARIE

MATEMATICA PER LE APPL ECONOMICHE E FINANZIARIE

_
iten
Codice
64616
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 1° anno di 8706 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-S/06
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha l'obiettivo di fornire ed analizzare alcuni strumenti matematici fondamentali per costruire modelli in ambito economico e finanziario.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso ha come obiettivi principali:

-fornire strumenti matematici per l'asset pricing e l'analisi dei mercati finanziari, sia da un punto di vista pratico che teorico.

Modalità didattiche

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte I: Introduzione al corso e richiamo degli strumenti matematici necessari alla comprensione del corso.

Parte II: Modelli di regressione lineare. Modelli di asset -pricing: CAPM, APT.

Parte III: Stima empirica dei modelli proposti e applicazioni degli stessi su dati reali.

Parte IV: Analisi tecnica dei mercati finanziari: indicatori di trend, oscillatori, breakouts, resistenze, supporti, stop loss e in generale concetti utili all'implementazione pratica di strategie di trading.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: http://www.economia.unige.it/index.php/il-dipartimento/personale/docenti-ad-economia/184-pierpaolo-uberti

Commissione d'esame

PIERPAOLO UBERTI (Presidente)

CRISTINA LUIGIA GOSIO

LEZIONI

Modalità didattiche

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

INIZIO LEZIONI

19 sett. 2016 - 15 dic. 2016 (1° semestre)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

MATEMATICA PER LE APPL ECONOMICHE E FINANZIARIE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

La preparazione dello studente è accertata tramite la stesura di un breve elaborato scritto da discutere con il docente. Il tema dell'elaborato è a discrezione dello studente, limitatamente agli argomenti trattati nel corso e potrà rigurdare un'applicazione dei modelli proposti a casi reali oppure un approfondimento teorico di un argomento proposto. Le modalità precise verranno comunicate a lezione.

Ripetizione dell’esame

Lo studente in corso o fuori corso può ripetere l’esame in tutte le sessioni (invernale, estiva e di settembre) con la seguente unica limitazione: nella sessione invernale, che prevede 4 appelli, lo studente può presentare l’elaborato soltanto in due dei quattro appelli. Maggiori dettagli sulle modalità di esame verranno comunicati durante le lezioni.

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione degli strumenti proposti nel corso.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di applicarle a dati reali.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti.
  • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

Obblighi

 

Testi di studio

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

Modalità di accertamento

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.

Ripetizione dell’esame

Per gli studenti non frequentanti e frequentanti valgono le stesse informazioni date ai frequentanti.