POLITICA ECONOMICA SANITARIA

POLITICA ECONOMICA SANITARIA

_
iten
Codice
60069
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 3° anno di 8699 ECONOMIA E COMMERCIO (L-33) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8698 ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP. (L-18) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 8711 SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE SOCIALI (LM-87) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E COMMERCIO)
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha lo scopo di fornire la capacità di utilizzare modelli e strumenti propri dell’analisi economica (asimmetrie informative, fallimenti del mercato, politiche regolatorie, valutazioni di impatto) per valutare efficienza, equità, performance dei diversi livelli di governo (nazionali, regionali, aziendali) nel principali sistemi sanitari con particolare riferimento alle attuali sfide: innovazione tecnologia accelerata, invecchiamento e nuovi bisogni, sostenibilità finanziaria.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Approfondire la comprensione dei principi della politica economica in campo sanitario con particolare riguardo a casi concreti volti a valutare l’introduzione di nuove e costose tecnologie in sanità e l’impatto dei principali  strumenti di politica sanitaria.

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, lavori di gruppo

Presente su Aulaweb

Si   x☐  No ☐

Lezioni frontali, analisi di casi, lavori di gruppo

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Metodi per l’analisi economica dei sistemi sanitari
  2. Condizioni socioeconomiche e salute, deprivazione
  3. Efficienza allocativa, Analisi costi benefici, Health Technology Assessment
  4. Efficienza produttiva, Analisi dei costi di produzione. Percorsi di cura.
  5. Scelte individuali e scelte collettive (domanda vs bisogno; finanziamento pubblico vs produzione pubblica)
  6. Riparto e costi standard. Il monitoraggio dei Livelli Essenziali di assistenza
  7. Modelli parametrici e non parametrici per la valutazione dell’efficienza produttiva in sanità
  8. Metodologie per la valutazione economica in sanitàP
  9. Per gli studenti che sostengono l’esame per 6 CFU, il programma è limitato ai primi 6 punti

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale fornito durante le lezioni e pubblicato su aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: http://www.economia.unige.it/index.php/il-dipartimento/personale/docenti-ad-economia/173-angela-testi

Commissione d'esame

ANGELA TESTI (Presidente)

SERENA SCOTTO

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di casi, lavori di gruppo

Presente su Aulaweb

Si   x☐  No ☐

Lezioni frontali, analisi di casi, lavori di gruppo

INIZIO LEZIONI

Sem. II

27 febbr. 2017 - 1 giu. 2017  

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

POLITICA ECONOMICA SANITARIA

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

ripetizione dell'esame: libera

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Esame    x☐ scritto ☐ orale  x☐   altro:

Ripetizione dell’esame

libera

ALTRE INFORMAZIONI

Eventuali propedeuticità e/o prerequisiti consigliati

Sono propedeutici gli insegnamenti di base dell’area economica (Microeconomia; Macroeconomia)

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione.   Gli studenti devono essere in grado di comprendere e saper descrivere i sistemi sociosanitari a livello macro e microeconomico
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione.   Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per:
    • sapere leggere e commentare documenti, studi e dati prodotti dai principali organismi istituzionali nazionali e internazionali.
    • saper interpretare i risultati di semplici valutazioni economiche.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti devono
    • saper utilizzare sia sul piano concettuale sia su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione con riferimento a casi applicati.
    • saper scegliere le fonti informative affidabili per ottenere dati per valutare specifici contesti.
  • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della economia sanitaria per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti (manager, accademici, esperti).
  • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

Tenersi continuamente aggiornati attraverso aulaweb. Concordare con docente appuntamenti finalizzati a integrare la preparazione

Obblighi

 

Testi di studio

Materiale pubblicato su aulaweb integrato da altro materiale fornito dalla docente

Modalità di accertamento

Esame   x ☐ scritto ☐ orale  ☐   altro:

Ripetizione dell’esame

libera

Suggerita la frequenza attiva