PSICOLOGIA CLINICA: QUALE APPROCCIO AL PAZIENTE

iten
Codice
67847
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 1° anno di 9279 SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE (LM/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE)
periodo
2° Semestre
moduli

PRESENTAZIONE

L’insegnamento intende sviluppare le nozioni fondamentali di psicologia clinica e  la comprensione del funzionamento mentale nei processi di adattamento inerenti la relazione con il  paziente.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento di psicologia clinica si propone di fornire un quadro di riferimento della psicologia clinica, con particolare attenzione all’analisi dei processi e degli stili comunicativi, delle dinamiche di gruppo e del fenomeno del burn-out.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Sviluppare le nozioni fondamentali di psicologia clinica.

 

Conoscenze attese: saper comprendere e spiegare il funzionamento mentale e i modelli interpretativi del funzionamento mentale.

Competenze: individuare le modalità comportamentali idonee per affrontare le diverse espressioni  cliniche.

Abilità/capacità: essere in grado di attuare comunicazioni/relazioni adeguate in base al contesto.   

MODALITA' DIDATTICHE

Modalità frontale con l’ausilio di proiezioni (slide; filmografia, discussione casi in gruppo)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Schema corporeo ed immagine corporea. La malattia e le modificazioni corporee. Le relazioni di cura e lo stress. Determinanti della salute. Modello biopsicosociale. Definizione, applicazioni e strumenti della psicologia clinica. Tipologie diagnostiche in psicologia clinica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Nicolino Rossi ,Psicologia clinica per le professioni sanitarie -Il Mulino. Inoltre dispense redatte dai docenti

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LOREDANA SASSO (Presidente)

CECILIA SERENA PACE

MAURO PALUMBO

NICOLETTA SACCO

GABRIELLA VOERSIO

ANNAMARIA BAGNASCO (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Modalità frontale con l’ausilio di proiezioni (slide; filmografia, discussione casi in gruppo)

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre, data da definire.

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame si svolgerà oralmente. Al candidato verranno fatte tre domande ed ad ogni domanda verrà attribuito un punteggio da zero a 10. La sommatoria dei punteggi ottenuti alle tre diverse domande costituirà il voto finale.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Viene valutata la capacità di applicare le conoscenze attraverso la presentazione di un caso clinico e viene valutata la capacità espositiva e di sintesi

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
20/06/2017 09:00 GENOVA Scritto + Orale L'esame si svolgerà presso l'aula A del Dissal Si ricorda che la prova scritta si svolgerà in data 15 Giugno 2017 alle ore 09.00 presso l'aula A del Dissal
27/09/2017 14:00 GENOVA Scritto + Orale L'esame si svolgerà presso l'aula A del Dissal Si ricorda che la prova scritta si svolgerà in data 12 Settembre 2017 alle ore 09.00 presso l'aula A del Dissal