PSICOMETRIA

PSICOMETRIA

_
iten
Codice
66908
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)
periodo
1° Semestre
moduli
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende fornire allo studente le conoscenze di base della teoria psicometrica e le competenze per la valutazione critica di un test psicologico e dei punteggi da esso derivanti. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendere: • la nosografia e la semeiotica delle malattie psichiatriche • i principi psicometrici per sviluppare capacità di comprensione e utilizzo degli strumenti di misura nella prassi riabilitativa • la dimensione biologica dei processi mentali; i processi socio-culturali, affettivi e cognitivi coinvolti nei comportamenti sociali • il funzionamento mentale primitivo • la propedeutica per la promozione della salute e della sicurezza di utenti e operatori sanitari. Conoscere le tecniche di base per il soccorso.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso si propone di introdurre gli studenti alle principali problematiche relative alla somministrazione e interpretazione dei risultati dei test psicologici. In particolare, si intende sviluppare una corretta conoscenza di cosa i test psicologici effettivamente misurano, e del significato dei punteggi ottenuti dalle persone che vi si sottopongono.

Modalità didattiche

Questo corso prevede lezioni frontali tenute dal docente con il supporto visivo di diapositive.

Gli studenti hanno inoltre la possibilità, tramite il forum attivato sul sito Aulaweb del corso, di porre domande e proporre esercitazioni e relative soluzioni sia al docente, sia ai compagni, e di ricevere una risposta nel più breve tempo possibile. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso affronta i seguenti argomenti:

  • Il problema della quantificazione e misurazione di variabili psicologiche
  • La relazione fra costrutti e indicatori
  • Le scale di misura delle variabili
  • Le statistiche descrittive e la standardizzazione dei punteggi ai test psicologici
  • Le relazioni fra variabili 
  • I tipi di test psicologici
  • Attendibilità e validità dei test psicologici 
  • Modalità di utilizzo dei test psicologici e interpretazione dei loro risultati
  • Distorsioni culturali nei punteggi ai test psicologici

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Ercolani A.P., & Perugini M. (1997). La misura in psicologia: introduzione ai test psicologici. Milano: LED. [in caso di problemi di reperimento del testo contattare il docente]

Dispense del corso disponibili online, nella sezione Materiali Didattici del sito Aulaweb del corso di Psicometria e Teoria dei Test (https://sdf.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=689)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Di persona: martedì, ore 12-13, Facoltà di Scienze della Formazione, Sezione di Psicologia, piano IV, stanza 4A3, Corso Podestà, 2, 16128 Genova. Eventuali assenze del docente sono comunicate sul sito Aulaweb del corso. Il docente garantisce la propria disponibilità senza appuntamento solo nell'orario descritto sopra. E' possibile concordare via e-mail appuntamenti per incontri in altri giorni e/o orari, ma si tenga presente che il docente non garantisce la propria disponibilità a chi si presenta senza appuntamento fuori dell'orario ufficiale. Sempre mediante appuntamento il docente è disponibile ad incontrare gli studenti tramite Skype (contatto: chiorri.psicometria). Contatti del docente Telefono 010 209 53709 E-mail: carlo.chiorri[chioc]unige.it oppure carlo.chiorri[chioc]gmail.com Skype: chiorri.psicometria (solo su appuntamento)

Commissione d'esame

ANNA ZUNINO (Presidente)

MAURIZIO MARCENARO (Presidente)

MARINA DACCA'

CARLO CHIORRI

LEZIONI

Modalità didattiche

Questo corso prevede lezioni frontali tenute dal docente con il supporto visivo di diapositive.

Gli studenti hanno inoltre la possibilità, tramite il forum attivato sul sito Aulaweb del corso, di porre domande e proporre esercitazioni e relative soluzioni sia al docente, sia ai compagni, e di ricevere una risposta nel più breve tempo possibile. 

INIZIO LEZIONI

La prima lezione del corso corrisponde a quella del corso di Psicometria e Teoria dei Test, che avrà luogo il 27 settembre 2016. Le lezioni inerenti gli argomenti di questo corso specifico inizieranno attorno alla quarta settimana di novembre (contattare il docente a metà novembre per maggiori informazioni)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

PSICOMETRIA

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta della durata di 105 minuti con 6 domande aperte sugli argomenti del corso 

Durante l'esame lo studente non può consultare qualsivoglia pubblicazione né utilizzare alcuno strumento elettronico (calcolatrice del telefono cellulare, smartphone, computer, pad o altro strumento elettronico) per il calcolo o la comunicazione. Lo studente sorpreso durante la prova a violare queste norme viene automaticamente bocciato.
Le risposte devono essere scritte a penna solo sui fogli forniti dal docente (è possibile ottenere ulteriori fogli quando tutti quelli a disposizione siano stati riempiti). Risposte scritte a matita e/o su fogli non consegnati dal docente non vengono prese in considerazione.

L'esame viene considerato superato se lo studente ha conseguito almeno una votazione di 18. Solo in questo caso è eventualmente possibile sostenere un'integrazione orale. Tale integrazione riguarda tutto il programma e consiste in una-due domande volte a verificare la comprensione degli argomenti e la capacità dello studente di riflettere su quanto appreso. L'integrazione orale può comportare variazioni sul voto già acquisito di al massimo 2 punti, sia in più che in meno.

E' necessaria l'iscrizione all'esame. L'iscrizione può essere eseguita al sito: https://servizionline.unige.it/studenti/esami/

Modalità di accertamento

La valutazione delle risposte alla prova di esame è basata sul fatto che esse siano esaurienti e dettagliate rispetto all'argomento, riferite con la corretta terminologia e ortografia dei termini e dei nomi degli autori e tali da far comprendere anche da chi non sa niente della materia, gli aspetti fondamentali dell'argomento.