GEOGRAFIA SOCIALE

GEOGRAFIA SOCIALE

_
iten
Codice
72182
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 3° anno di 8750 SCIENZE PEDAGOGICHE E DELL'EDUCAZIONE (L-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE PEDAGOGICHE E DELL'EDUCAZIONE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La moderna geografia sociale riunisce molteplici orientamenti e metodi di ricerca focalizzati sui rapporti tra le dinamiche territoriali e quelle sociali.

La geografia sociale si domanda come la società interagisce con lo spazio, come la società percepisce lo spazio e gli attribuisce valori simbolici, e quindi si rapporta con esso assumendo determinati comportamenti o compiendo determinate scelte di organizzazione territoriale. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire una panoramica dei principali temi e problemi fondamentali per l'interpretazione e l'analisi delle dinamiche socio-territoriali..

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso si propone sia di fornire i principali riferimenti teorici e fondamenti della geografia sociale sia di illustrare alcuni casi di studio per una lettura dei fenomeni sociali ed economici sul territorio. In particolare il corso si concentra sul rapporto tra società e spazio, quest’ultimo inteso come prodotto sociale.

Gli studenti sapranno acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione delle prospettive e degli strumenti di analisi dello spazio inteso come prodotto sociale; inoltre saranno in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere questioni legate alle interrelazioni tra dinamiche territoriali e dinamiche sociali.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, con proiezione di slide e con analisi e discussione di casi di studio, grafici, schemi, tabelle, carte tematiche. Gli studenti saranno invitati a partecipare con un breve approfondimento di un argomento (attraverso elaborazione di slide o lettura di articoli scientifici in inglese). 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Saranno presentate diverse concezioni di spazio (spazio assoluto, spazio relativo, spazio come prodotto sociale) che guidano la ricerca e le implicazioni che ne derivano; sarà approfondita l’evoluzione degli studi di geografia sociale in Francia, in Germania, nei Paesi anglosassoni e in Italia e saranno esaminati i principali temi di ricerca delle varie scuole.

Il corso affronterà tematiche geo-sociali con specifico riferimento all'ambiente, all'evoluzione delle strutture sociali, alla città e ai fenomeni di gentrification, alle disuguaglianze socio-spaziali. Saranno oggetto di approfondimento le tematiche e le problematiche riferite a: sviluppo sostenibile; fenomeni migratori, letti anche attraverso lo strumento cartografico; divari digitali e di genere.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per studenti frequentanti:

  • M. Loda, Geografia sociale, Carocci, Roma, 2008 (Cap. 1, 3, 4, 5, 6).
  • N. Varani, A. Primi, Rio +20: Politiche per l'ambiente. Una lettura geografica, Libreria Universitaria, Padova, 2012.
  • Slide e materiali integrativi forniti dalla Docente sul portale Aulaweb.

Per studenti non frequentanti:

  • M. Loda, Geografia sociale, Carocci, Roma, 2008 (Cap. 1, 3, 4, 5, 6, 7).
  • G. Amoretti, N. Varani (a cura di), Il turismo della terza età, Roma, Carocci, 2013.

Lettura critica di un testo a scelta tra i seguenti:

  • C. Cerreti, I. Dumont, M. Tabusi (a cura di), Geografia sociale e democrazia. La sfida della comunicazione, Roma, Aracne ed., 2013 (contributi di: Dumont, Tabusi p. 9; Eva p. 43; Loda p. 63; Lugeri et Al. p. 95; Prunesti, Casagrande p. 105; Schmidt p. 121; Amato, Dumont p. 143; Petrioli p. 171; Rocca et Al. p. 223; Albanese p. 241; Calandra p. 287; Di Bella p. 313; Maggioli et Al. p. 329).
  • N. Varani, A. Primi, La condizione della donna in Africa Sub-sahariana. Riflessioni geografiche, Libreria Universitaria, Padova, 2011 (Note introduttive, Cap. 1, 3, 4, 5, 6, 8).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: A Genova: Dipartimento DISFOR - Stanza TA10, sino a fine novembre 2016 su appuntamento (primi@unige.it); dal 5 dicembre 2016 al martedì ore 9:30-11. Durante le lezioni del secondo semestre: mercoledì ore 13-14 A Savona: dopo le lezioni

Commissione d'esame

ANTONELLA PRIMI (Presidente)

NICOLETTA VARANI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, con proiezione di slide e con analisi e discussione di casi di studio, grafici, schemi, tabelle, carte tematiche. Gli studenti saranno invitati a partecipare con un breve approfondimento di un argomento (attraverso elaborazione di slide o lettura di articoli scientifici in inglese). 

INIZIO LEZIONI

Prima settimana di marzo 2016 (mercoledì 1° marzo)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA SOCIALE

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Gli esami si svolgono in forma orale anche sulla base di immagini, grafici, tabelle, schemi, carte tematiche  e casi di studio esaminati a lezione o presenti sui testi di studio. Saranno approfonditi i riferimenti teorici della disciplina, i principali temi di ricerca delle varie Scuole geografiche e i casi di studio e gli aromenti esaminati durante le lezioni

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.