IGIENE GENERALE ED APPLICATA

IGIENE GENERALE ED APPLICATA

_
iten
Codice
66629
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
3 cfu al 2° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso di Igiene generale e applicata ha lo scopo di formare gli studenti sui temi dell'Igiene, dell'epidemiologia e della Medicina Preventiva, con particolare riguardo alla Promozione e all'Educazione alla salute.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere e saper applicare le metodologie utili a descrivere le malattie nelle popolazioni e le relative cause, e conoscere metodologie della medicina preventiva e della promozione della salute. Acquisire competenze di base sulla medicina legale, sulla medicina sociale e sulla medicina preventiva in ambito lavorativo. Acquisire conoscenze sulla legislazione e sulle normative applicate alle metodologie riabilitative

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di:

- Conoscere i lineamenti del Servizio sanitario Italiano;

- Conoscere e saper applicare i principi della promozione della salute, con particolare riguardo alla capacità di saper fare counselling per la salute sia ai soggetti sani sia ai soggetti in condizioni di disagio;

- Essere capace di predisporre un questionario per lo studio di problemi sulla salute;

- Conoscere le modalità di esecuzione degli studi epidemiologici;

- Saper dare opportuni consigli sulle vaccinazioni, l'igiene della nutrizione, la prevenzione delle malattie cardiovascolari e i tumori;

- Conoscere le principali problematiche legate all'Igiene dell'ambiente.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Atelier pedagogici

Tesina

PROGRAMMA/CONTENUTO

Descrizione del programma: Definizione di Salute. Promozione della Salute. Educazione sanitaria e educazione alla salute. Elementi di epidemiologia. Concetti di prevenzione. Epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive. Epidemiologia e prevenzione delle malattie croniche-degenerative con particolare riferimento alle malattie cardiovascolari e ai tumori. Igiene ambientale: ambienti confinati, inquinamento atmosferico, problemi igienico sanitari legati all’approvvigionamento idrico.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Signorelli C. Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica, SEU 2011 - VI Edizione.  A. Boccia, G. Ricciardi, Igiene generale della scuola e dello sport, Idelson-Gnocchi, Napoli, 2002. Testo Complementare: Auxilia F, Pontello M. Igiene e Sanità Pubblica – Educazione sanitaria. PICCIN 2011.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento richiesto telefonicamente (010-3538527) o via e-mail (gasparini@unige.it).

Ricevimento: Ricevimento studenti: lunedì dalle ore 16 alle ore 18 su appuntamento.  

Commissione d'esame

ROBERTO GASPARINI (Presidente)

GABRIELE ROCCA

LINDA ALFANO

ANNA MARIA DELL'EVA

DONATELLA PANATTO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Atelier pedagogici

Tesina

INIZIO LEZIONI

Lunedì 3 ottobre 2016

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Esame scritto, valutazione dell'attività di gruppo mediante presentazione in plenaria, tesina scritta, eventuale esame orale.