LINGUA POLACCA II (LM)

LINGUA POLACCA II (LM)

_
iten
Codice
61343
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 2° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Polacco
SEDE
GENOVA (LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI)
periodo
Annuale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso del 2° anno si propone di approfondire ulteriormente la conoscenza della lingua polacca in modo da permettere allo studente il raggiungimento del livello C1 (medio avanzato) / C2 (avanzato superiore), anche in ottica di poter superare gli esami di certificazione internazionale presso le competenti autorità ministeriali polacche. Il corso prevede: partecipazione a conversazioni e discussioni su argomenti specialistici di carattere letterario, socio-culturale ed economico-giuridico, lettura critica di testi sia letterari che specialistici, traduzione dall'italiano in polacco ed elaborazione di relazioni scritte in lingua.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Fanno parte dell'insegnamento le esercitazioni in lingua e il Modulo teorico le cui problematiche saranno concordate con gli studenti all'inizio del lettorato.

L’obiettivo principale del corso è l'acquisizione del livello C1/ C2 e delle competenze traduttive da/ verso italiano.

Modalità didattiche

insegnamento in aula (4-5 ore settimanali)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso è bilanciato tra lo studio di nuovi argomenti grammaticali e lo sviluppo della solida competenza lessicale e comunicativa. Gli studenti sono invitati a scrivere in maniera regolare vari testi le cui tematiche corrispondono al programma del corso.
Durante il lettorato gli studenti approfondiranno vari argomenti grammaticali, soprattutto la sintassi polacca (tutti i tipi di frasi coordinate e subordinate), la prefissazione dei verbi e l’analisi della lingua polacca all’estero (in Italia e nei paesi anglofoni).
È posta anche particolare attenzione sullo sviluppo della competenza comunicativa e lessicale. Gli studenti saranno invitati a leggere e ad ascoltare vari testi legati a seguenti temi: il bilinguismo e il plurilinugismo, l’ecologia, la criminalità, la salute e la medicina, i dialetti polacchi.

*

TESTI/BIBLIOGRAFIA

manuali consigliati:
A. Butcher (et al.), Celuję w C2, Kraków 2009 (ćwiczenia do egz. certyfkatowego);
P. Garncarek, Czas na czasownik, Kraków 2011.
E. Lipińska, Kiedyś wrócisz tu..., cz.II (C1), Kraków 2011; 
E.Lipińska, Umiesz? Zdasz!, Kraków 2012 (ćwicz. do egz. certyfikatowego na poziomie B2);
S. Mędak, Liczebnik też się liczy. Gramatyka liczebnika z ćwiczeniami, Kraków 2013.
A. Ruszer, Oswoić tekst. Podręcznik kompozycji i redakcji tekstów użytkowych dla poziomu B2 i C1, Kraków 2013;
A. Seretny, Kto czyta - nie błądzi, Kraków 2014

Tutti gli altri materiali didattici saranno forniti a lezione nel corso dell'anno accademico.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

insegnamento in aula (4-5 ore settimanali)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Nel corso dell'anno accademico sono previste 4 prove scritte intermedie propedeutiche alla prova (scritta e orale) di fine anno.

ALTRE INFORMAZIONI

Destinato a tutti gli studenti che hanno superato la prova finale di Lingua polacca I LM, anche gli studenti polacchi partecipanti del programma Socrates-Erasmus.

Frequenza obbligatoria