LINGUA E TRADUZIONE RUSSA II (LM)

LINGUA E TRADUZIONE RUSSA II (LM)

_
iten
Codice
65040
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
12 cfu al 2° anno di 8743 TRADUZIONE E INTERPRETARIATO (LM-94) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Russo
SEDE
GENOVA (TRADUZIONE E INTERPRETARIATO )
periodo
Annuale

PRESENTAZIONE

Il Modulo teorico è dedicato ad analizzare i problemi linguistici, stilistici e pragmatici dei Taccuini di Sergej Dovlatov, con particolare attenzione alle componenti fraseologiche e idiomatiche della narrazione e dei dialoghi. Le esercitazioni di traduzione e revisione testuale, si occupano di testi economici, politici, giuridici in traduzione attiva. Le esercitazioni di interpretazione addestrano alla consecutiva passiva, comprensiva di presa di appunti.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso, svolto in lingua, è mirato a perfezionare a livello teorico e pragmatico le generali competenze bilingui, con particolare attenzione alla terminologia della giurisprudenza e dell'economia. Gli studenti lavoreranno in traduzione attiva e passiva, raffinando le tecniche di revisione testuale attraverso la riflessione sulla lingua e sulla marcatezza funzionale delle unità traduttive. Il corso sarà affiancato un modulo avanzato di tecniche di interpretazione orale, con l'addestramento delle strategie adottate nell'interpretazione di conferenza.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il modulo teorico mira a sensibilizzare gli studenti alla complessità della lingua attraverso l'analisi di testi complessi di ambito diverso, i quali contengono diversificate difficoltà lessicali, terminologiche, morfosintattiche, idiomatico-fraseologiche. Lavorando sui frammenti dovlatoviani (Modulo teorico) si affronterà il testo di massimo livello di difficoltà; con il corso in ambito giuridico ed economico-commerciale, nonché con quello di revisione testuale, si svilupperanno le abilità terminologiche e specialistiche soprattutto della traduzione attiva, approfondendo le tecniche di memorizzazione dei costrutti delle relative LSP; con il corso di interpretazione, si svilupperanno le abilità di traduzione consecutiva passiva a livello più alto rispetto al I anno (maggiore difficoltà, velocità, precisione).

Modalità didattiche

Il Modulo Teorico si svolgerà su 30 ore (10 il 1 semestre e 20 il secondo). A lezione di leggeranno e analizzeranno i Taccuini, facendo esercizi a casa per memorizzare i costrutti, i fraseologismi, il lessico e le coppie verbali comprensive di prefissazioni e reggenze preposizionali. Verranno date indicazioni sull'auto-addestramento alla traduzione e, soprattutto, alla coerenza progettuale.

Il corso comprende esercitazioni di traduzione giuridico-economica verso il russo (40 ore) e di revisione testuale (40 ore), nonché 40 ore di interpretazione consecutiva. Ogni set di esercitazioni è affidata a un singolo docente specializzato.

Le lezioni sono sempre in lingua russa, fatta eccezione per il corso di interpretazione, qualora sia opportuno esercitare proprio la LA.

Tutti i corsi si basano su metodologie atte a innescare abilità procedurali che siano basate, tuttavia, su una consapevole conoscenza della lingua russa in tutti i suoi aspetti

PROGRAMMA/CONTENUTO

Modulo Teorico (comune a I e II anno): i Taccuini di Dovlatov verranno analizzati negli aspetti linguistici (grammaticali e lessicali, idiomatico-pragmatici e stilistici), facendo un debito confronto con la proposta del testo italiano appena pubblicato. Ogni singola radice sarà analizzata nel suo spettro grammaticale completo, con particolare riferimento alla grammatica del verbo e alle coppie aspettuali, nonché all'uso idiomatico dei verbi con le relative reggenze.

Il Corso di Traduzione specializzata e quello di Revisione Testuale (comuni a I e II anno) saranno dedicati ad esercitare gli automatismi nella traduzione verso russo di testi di media complessità nell'ambito delle LSP economica, giuridica, commerciale, politica.

Il Corso di Interpretazione, mirato al I anno, presenta le tecniche di presa di appunti per la traduzione consecutiva, fornisce elementi indispensabili alla memorizzazione e ri-formulazione in forma passiva di testi orali di media difficoltà, esercita le capacità di controllare i registri e la qualità dell'out-put italiano. Viene inoltre illustrata la modalità di autoaddestramento per le esercitazioni singole, in coppia, in gruppo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Segej Dovlatov, Taccuini, Palermo, Sellerio, 2016

Сергей Довлатов, Записные книжки, любое издание (русский текст свободно доступен в интернете)

I testi delle esercitazioni di microlingua e revisione testuale saranno resi disponibili con anticipo in formato elettronico. I testi delle esercitazioni di interpretazione saranno preparati dal docente, facendo eventuale ricordo a registrazioni mirate con lettori nativi.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: La titolare del corso riceve bisettimanalmente durante i semestri di didattica e una o due volte la settimana (di durata minima di una o due ore) nel periodo di interruzione (febbraio) e nei mesi di giugno e luglio. Il ricevimento è sospeso per l'intero mese di agosto e durante le vacanze natalizie e pasquali. L'orario sarà inserito subito dopo la conferma dell'orario delle lezioni e ogni variazione o sospensione dovuta a imprevisti sarà segnalata entro la sera precedente sulla pagina di dipartimento del docente (http://www.lingue.unige.it/?op=people&user=232) alla voce "comunicazioni". Entrambi i ricevimenti sono aperti a studenti e laureandi in modo da offrire due fasce orarie diverse a entrambe le categorie. Gli studenti possono contattare la docente per mail (salmon@unige.it) o telefondando in orario di ricevimento allo 010-2099566. I singoli lettori/esercitatori forniranno un orario di ricevimento settimanale per discutere problemi legati al lettorato e saranno raggiungibili per posta elettronica.

LEZIONI

Modalità didattiche

Il Modulo Teorico si svolgerà su 30 ore (10 il 1 semestre e 20 il secondo). A lezione di leggeranno e analizzeranno i Taccuini, facendo esercizi a casa per memorizzare i costrutti, i fraseologismi, il lessico e le coppie verbali comprensive di prefissazioni e reggenze preposizionali. Verranno date indicazioni sull'auto-addestramento alla traduzione e, soprattutto, alla coerenza progettuale.

Il corso comprende esercitazioni di traduzione giuridico-economica verso il russo (40 ore) e di revisione testuale (40 ore), nonché 40 ore di interpretazione consecutiva. Ogni set di esercitazioni è affidata a un singolo docente specializzato.

Le lezioni sono sempre in lingua russa, fatta eccezione per il corso di interpretazione, qualora sia opportuno esercitare proprio la LA.

Tutti i corsi si basano su metodologie atte a innescare abilità procedurali che siano basate, tuttavia, su una consapevole conoscenza della lingua russa in tutti i suoi aspetti

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del Modulo Teorico (merc. 16-17 aula E) inizieranno il 2 novembre; le esercitazioni di traduzione (merc. 17-19 aula E) e revisione testuale (lun. 10-11 aula B, ven. 13-14 aula A) inizieranno il 10 ottobre; quelle di interpretazione saranno al II semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Il corso prevede cinque prove:

Modulo Teorico: 1) prova scritta di lingua (durata 1 ora), comprensiva di 4 o 5 esercizi, il cui contenuto rispecchierà il lessico e la grammatica analizzati a lezione (sul testo dovlatoviano); 2) prova orale di traduzione a vista dall'italiano in russo.

Traduzione specializzata: 3) prova scritta di traduzione verso russo (durata 1 ora, senza dizionari), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Revisione testuale: 4) prova scritta di traduzione verso russo (durata 1 ora, senza dizionari), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Interpretazione: 5) prova pratica di traduzione consecutiva (simulazione) dal russo in italiano (durata massima della sequenza: 10 minuti), il cui contenuto rispecchierà la terminologia, la fraseologia e la grammatica analizzati a lezione.

Modalità di accertamento

La prova sarà relativa alla selezione in accesso e comprenderà la riformulazione in russo (30 min) di un testo dialogico in italiano, mirata a valutare le competenze: lessicali, grammaticali, sintattiche, pragmatiche, ortografiche.