RUSSO.LINGUAGGI SETTORIALI

RUSSO.LINGUAGGI SETTORIALI

_
iten
Codice
65246
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
2° Semestre

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso teorico mira a fornire agli studenti conoscenze approfondite nell'ambito degli impieghi specialistici della lingua russa, in particolar modo per quel che riguarda l'impresa e il turismo. L'insegnamento è affiancato da un ciclo di esercitazioni pratiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Acquisizione e consolidamento del lessico generale e settoriale (nell'ambito dell'impresa).
Sviluppo delle quattro abilità comunicative applicate a testi e contesti specialistici.

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso di Russo. Linguaggi settoriali mira a sviluppare e potenziare, presso gli studenti, una competenza linguistico-comunicativa sia di carattere generale sia specialistica che consenta loro di comunicare efficacemente in russo per soddisfare le specifiche esigenze del settore dell’impresa.

Lo studente deve aver superato l’esame di Lingua Russa 2.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico rilasciato dalla docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Consultare pagina della docente sul sito del Dipartimento.

Commissione d'esame

ELENA BUVINA (Presidente)

MARIO ALESSANDRO CURLETTO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

INIZIO LEZIONI

Lezioni del 2 semestre a.a. 2016/2017

 

Venerdì 15-18 Aula D 

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Esame scritto a fine corso

La prova scritta prevede la verifica delle competenze linguistiche nell’ambito dell’insegnamento attraverso esercizi sui numeri, test lessico-grammaticale a scelta multipla, esercizi sulla comprensione del testo, esercizi di traduzione di parole ed espressioni, esercizi di completamento ecc.