LINGUA POLACCA II

LINGUA POLACCA II

_
iten
Codice
61295
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-38) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso mira a una preparazione linguistica che, relativamente alla competenza comunicativa, raggiunga il livello A2 (preliminare), onde consentire allo studente: a) di avere una più sicura padronanza della lingua in un’ampia gamma di situazioni; b) di discutere interattivamente su questioni pratiche esprimendo il punto di vista personale, il proprio accordo o disaccordo; c) di descrivere esperienze ed avvenimenti vissuti nonché progetti futuri, motivandone succintamente le ragioni; d) di produrre un testo semplice, riguardante l’ambito familiare o la sfera degli interessi particolari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso mira a una preparazione linguistica che, relativamente alla competenza comunicativa, raggiunga il livello A2 (preliminare), onde consentire allo studente: a) di avere una più sicura padronanza della lingua in un’ampia gamma di situazioni; b) di discutere interattivamente su questioni pratiche esprimendo il punto di vista personale, il proprio accordo o disaccordo; c) di descrivere esperienze ed avvenimenti vissuti nonché progetti futuri, motivandone succintamente le ragioni; d) di produrre un testo semplice, riguardante l’ambito familiare o la sfera degli interessi particolari.

Modalità didattiche

Corso in aula di 5-6 ore settimanali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Modulo Teorico (grammatica): completamento delle nozioni riguardanti la declinazione dei sostantivi, degli aggettivi e dei pronomi personali; la formazione e l'uso corretto dei verbi imperfettivi e perfettivi (prefissazione), nonché la coniugazione degli stessi al passato e al futuro; la comparazione degli aggettivi e degli avverbi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 A..Janowska & M.Pastuchowa, "Dzien' dobry", ed. (Buongiorno), ed.Slask, Katowice 2008 e succ., voll. 1+2 ; M.Foland-Kugler, "Grammatica essenziale della lingua polacca", Varsavia 2006; materiale didattico supplementare (esercizi, testi di canzoni polacche, DVD, fumetti) fornito dal docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LAURA QUERCIOLI (Presidente)

DARIUSZ SENDULA

LEZIONI

Modalità didattiche

Corso in aula di 5-6 ore settimanali.

ESAMI

Modalità d'esame

 

Nel corso dell'anno accademico sono previste 3 prove intermedie ('in itinere'), propedeutiche alla prova di fine anno. La prova finale sarà composta da un dettato e da un test scritto (lessico, grammatica, traduzione) relativo al lettorato, da un test scritto relativo al Modulo Teorico, nonché da un esame orale.

Modalità di accertamento

 

Nel corso dell'anno accademico sono previste 3 prove intermedie ('in itinere'), propedeutiche alla prova di fine anno. La prova finale sarà composta da un dettato e da un test scritto (lessico, grammatica, traduzione) relativo al lettorato, da un test scritto relativo al Modulo Teorico, nonché da un esame orale.

ALTRE INFORMAZIONI

Vivamente raccomandata la frequenza!