COMUNICAZIONE ETICO SOCIALE D'IMPRESA

COMUNICAZIONE ETICO SOCIALE D'IMPRESA

_
iten
Codice
87058
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
6 cfu al 3° anno di 8752 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (L-20) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/03
LINGUA
Italiano
SEDE
SAVONA (SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso  propone come tema centrale il marketing etico. In particolare, si affronterà la tematica della Responsabilità Sociale d’Impresa come impegno capace di sviluppare una competitività basata sulla condivisione di valori fra azienda e stakeholder. Lo studio teorico sarà supportato dall’analisi di modalità di comunicazione e dallo studio di casi. 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fare acquisire conoscenze, capacità e competenze, funzionali all’attivazione di un flusso comunicativo bidirezionale, fra aziende private, pubbliche, Onlus e i loro stakeholder, attraverso il quale gestire conflitti ed esplicitare il valore globale dell’azienda/ organizzazione.

In particolare, verranno proposte modalità di rendicontazione capaci d’ integrare quelle tradizionali e di valorizzare la dimensione etico – sociale, inerente la visione e la missione aziendale, quale aspetto fondamentale di competitività basata sulla condivisione di valori.

Lo studio teorico sarà supportato dall’analisi di modalità di comunicazione e di casi (anche attraverso attività laboratoriali) e orientato all’acquisizione di metodologie di consulenza fondamentali nell’esercizio di nuove professioni quali l’ethic officer o il CSR manager.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Conoscenze: Responsabilità Sociale d'Impresa e teoria degli stakeholder; marketing integrato e marketing etico;sostenibilità e misurabilità; codici etici e bilanci sociali; il capitale etico

Abilità: decodificazione e analisi critica di strategie di marketing, codici etici, bilanci sociali; analisi di casi eticamente dilemmatici e di individuazione di eventuali soluzioni

Competenze: sviluppo della competenza etica intesa come costruzione del giudizio morale; saper  elaborare e utilizzare  "strumenti" di Respensabilità Sociale d'Impresa; capacità di ascolto dei bisogni e osservazione diretta degli stakeholder finalizzate al marketing etico e al calcolo dell' efficacia operativa di sistema (EOS)  

Modalità didattiche

1. Lezioni frontali all'inizio del Corso, finalizzate a fornire gli strumenti concenttuali, vocaboli  ed espressioni chiave del linguaggio settoriale della disciplina

2. Lezioni interattive basate su domande e richiesta di approfondimento degli studenti. All' interno di tale modalità è prevista anche la lezione fra pari (peer to peer)

Le lezioni saranno supportate con l'utilizzo di slide, filmati, testimonianze che verranno pubblicati in aulaweb  

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma è articolato in tre parti:

1. Il rapporto etica - economia: l'eredità di A. Smith; l'homo oeconomicus; l'economia del ben - essere; dal PIL alla FIL; etica d'impresa e benessere

2. La comunicazione aziendale: definizione e modelli; il processo di comunicazione; ruolo e obiettivi della comunicazione d'impresa; la pianificazione della comunicazione aziendale; il mercato della comunicazione; l'etica e la comunicazione d'impresa; Comunicare la Responsabilità Sociale d'Impresa

3. Il marketing etico: definizione; la cultura di servizio; l'approccio one to each; sostenibilità e misurabilità; l'identità aziendale; compito del marketing etico; il ricoscimento della controparte; l'ascolto e l'osservazione diretta; il filtro di coerenza etica, il capitale etico

TESTI/BIBLIOGRAFIA

C. Casiraghi, Marketing etico, Guerini Next, Milano 2014

E. Corvi, La comunicazione integrata di marketing, Egea, Milano 2012, e-book ( cap. 1, più due capitoli a scelta)

F. Manti, Scelte di mercato, in A.A.V.V., Etica ed economia il binomio possibile, Sentieri Meridiani, Foggia 2010, pp. 9 - 62

Per gli studenti non fequentanti, integrazione con  un testo a scelta fra:

E. Corvi, La comunicazione integrata di marketing, Egea, Milano 2012, e-book ( cap. 1, più quattro capitoli a scelta)

V. Neri, Etica della comunicazione pubblicitaria, La Scuola, Brescia 2014

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Genova                                                                                                                                                                                             Giovedì ore 11.30 - 13.30                                                                                                                                                               Studio D.A.FI.ST, v. Balbi, 2  - 3° piano                                                                                                                                               Tel.: 010 209 5859; 010 209 51 463 Savona                                                                                                                                                                                               Venerdì ore 13 - 14                                                                                                                                                                            Sala Professori                                                                                                                                                                         Palazzina Lagorio                                                                                                                                                                             Campus Universitario     

LEZIONI

Modalità didattiche

1. Lezioni frontali all'inizio del Corso, finalizzate a fornire gli strumenti concenttuali, vocaboli  ed espressioni chiave del linguaggio settoriale della disciplina

2. Lezioni interattive basate su domande e richiesta di approfondimento degli studenti. All' interno di tale modalità è prevista anche la lezione fra pari (peer to peer)

Le lezioni saranno supportate con l'utilizzo di slide, filmati, testimonianze che verranno pubblicati in aulaweb  

INIZIO LEZIONI

Venerdì, 24 febbraio 2017 - ore 9

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

COMUNICAZIONE ETICO SOCIALE D'IMPRESA

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

La prova è finalizzata ad accertare conoscenze, abilità e competenze acquisite dagli studenti 

 

Modalità di accertamento

L' esame è articolato in due fasi:                                                                                                                                                       1. Verifica relativa al manuale La comunicazione integrata di marketing  e al saggio Scelte di mercato                                                 2. Verifica relativa al testo  Marketing etico; verifica relativa al testo aggiuntivo scelto dagli studenti non frequentanti

  • All'interno di entrambe le fasi è prevista la discussione di casi eticamente significativi 
  • Affinchè l'esame sia superato, lo studente deve consegure un punteggio di almeno 18/30 in ognuna delle due fasi

ALTRE INFORMAZIONI

Esame di Comunicazione Etico - sociale d'Impresa

 

Griglia di valutazione della prova orale

 

 

 

Descrittori

Fascia di punteggio

Punteggio assegnato

Discussione casi

 (max 7 punti)

Argomentazioni incerte, scarsa elaborazione

1-2

 

Argomentazioni essenziali ed esposizione corretta

3-4

 

Argomentazioni adeguate e significative

5-6

 

Argomentazioni originali, approfondite e particolarmente significative

7

 

 

Colloquio

 (max 23 punti)

Conoscenze  (max 10 punti)

Lacunose e/o frammentarie

1-3

 

Lacunose e/o generiche

4-5

 

Essenziali

6

 

Organiche con approfondimenti

7-8

 

Complete e organizzate con approfondimenti

9-10

 

Abilità

(max 7 punti)

Argomentazione e uso di un linguaggio non sempre appropriati

1-3

 

Argomentazione sufficiente e uso di un linguaggio specifico

4

 

Argomentazione buona e chiarezza espositiva

5

 

Argomentazione ottima e chiarezza espositiva

6 - 7

 

Competenze

(max 6 punti)

Collegamenti non adeguati e mancanza di consequenzialità logica

1-2

 

Collegamenti sufficienti e adeguata consequenzialità logica

3-4

 

Buona capacità di collegamenti e consequenzialità logica

5- 6

 

Totale  punti assegnati

30/30

 

 

 

Proposta di Lode

X