ORGANIC CHEMISTRY

ORGANIC CHEMISTRY

_
iten
Codice
72253
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
3 cfu al 1° anno di 9017 SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI (LM-53) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/06
LINGUA
Inglese
SEDE
GENOVA (SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI )
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso si prefigge di fornire informazioni di base per l'interpretazione di spettri NMR protonici di molecole organiche

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

To review the fundamentals of organic functional groups and nomenclature. To acquire the basic knowledge of NMR techniques for the structural investigation of organic compounds.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Acquisire i principi teorici alla base della spettroscopia di risonanza magnetica nucleare (NMR). Approfondire le peculiarità della spettroscopia 1H-NMR ed applicarla alla risoluzione di semplici problemi analitici.

Modalità didattiche

Lezioni teoriche, esercitazioni in aula, prove pratiche con lo strumento ed elaborazione dati

PROGRAMMA/CONTENUTO

Ripasso dei principali gruppi funzionali organici

Principi teorici della spettroscopia NMR

Spettroscopia 1H-NMR: chemical shift, area e molteplicità dei segnali

Spettroscopia 1H-NMR: determinazione strutturale di composti organici

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense fornite dal docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su appuntamento

Commissione d'esame

ANDREA BASSO (Presidente)

MARCELLA PANI

LARA BIANCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni teoriche, esercitazioni in aula, prove pratiche con lo strumento ed elaborazione dati

ESAMI

Modalità d'esame

scritto e orale

Modalità di accertamento

L'esame consisterà in una parte scritta in cui il candidato dovrà interpretare uno spettro 1H-NMR, ed una parte orale in cui verrà discussa tale interpretazione. Esso è sempre condotto da due docenti di ruolo (o in casi limitati da un docente di ruolo e da un assegnista con almeno 5 anni di esperienza di ricerca post-laurea) ed ha una durata di almeno 30 minuti. Con queste modalità, dato che almeno uno dei due docenti ha esperienza pluriennale di esami nella disciplina, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte del docente titolare.