LINGUA POLACCA I

LINGUA POLACCA I

_
iten
Codice
55871
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
9 cfu al 1° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso è rivolto a principianti assoluti e ha l’obiettivo di permettere una rapida acquisizione delle fondamentali strutture morfosintattiche, funzionali, lessicali e pragmatiche della lingua polacca, nonché favorire lo sviluppo della competenza comunicativa in situazioni di vita quotidiana. Il corso mira a una preparazione linguistica che, relativamente alla competenza comunicativa, raggiunga il livello A1 (elementare), onde consentire allo studente di capire e di muoversi in situazioni che richiedono un uso prettamente pratico della lingua. Il tipo di approccio previsto è quello comunicativo, con particolare attenzione allo sviluppo sincronico delle quattro abilità di base: comprensione orale e scritta ed espressione orale e scritta.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

L'insegnamento mira a una preparazione linguistica che, relativamente alla competenza linguistica, raggiunga il livello A1/A2 (elementare), onde consentire allo studente di capire e di muoversi in situazioni che richiedono un uso prettamente pratico della lingua. Il corso ha l'obiettivo di permettere una rapida acquisizione delle fondamentali strutture morfosintattiche, funzionali e pragmatiche della lingua polacca nonché favorire lo sviluppo delle competenze comunicative nelle situazioni della vita quotidiana.

Modalità didattiche

Corso in aula di 5-6 ore settimanali. N.B. L'orario delle lezioni sara' stabilito durante la prima settimana dell'anno accademico, possibilmente in modo che non coincida con altri insegnamenti.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso di LINGUA POLACCA I e' composto dal lettorato (esercitazioni linguistiche) e dal Modulo Teorico (fonetica e pronuncia, grammatica descrittiva e normativa); le problematiche inerenti a quest'ultimo saranno espostedurante le ore del lettorato.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

A.Janowska & M.Pastuchowa, "Dzien' dobry", ed. (Buongiorno), ed.Slask, Katowice 2008 e succ., voll. 1+2 ; M.Foland-Kugler, "Grammatica essenziale della lingua polacca", Varsavia 2006; materiale didattico supplementare (esercizi, testi di canzoni polacche, DVD, fumetti) fornito dal docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Corso in aula di 5-6 ore settimanali. N.B. L'orario delle lezioni sara' stabilito durante la prima settimana dell'anno accademico, possibilmente in modo che non coincida con altri insegnamenti.

ESAMI

Modalità d'esame

Durante l'anno accademico sono previsti periodici controlli di lavoro degli studenti: quattro prove intermedie ('in itinere') scritte, anche allo scopo di fornire un'adeguata preparazione alla prova di fine anno, che consiste di una prova scritta relativa al lettorato e una relativa al Modulo Teorico, nonché di un esame orale.

Modalità di accertamento

Durante l'anno accademico sono previsti periodici controlli di lavoro degli studenti: quattro prove intermedie ('in itinere') scritte, anche allo scopo di fornire un'adeguata preparazione alla prova di fine anno, che consiste di una prova scritta relativa al lettorato e una relativa al Modulo Teorico, nonché di un esame orale.

ALTRE INFORMAZIONI

Il corso e' rivolto soprattutto a studenti italiani e/o stranieri, principianti assoluti di polacco (NON è destinato agli studenti di madrelingua polacca!) che lo scelgono come 1a o 2a lingua. Regolamento degli Studi permettendo, il corso può essere inserito nel Piano di Studi anche come 3a lingua (a scelta libera o attività altre) da 6 CFU.