ENDOCRINOLOGIA

ENDOCRINOLOGIA

_
iten
Codice
30514
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 2° anno di 9015 BIOLOGIA MOLECOLARE E SANITARIA (LM-6) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA MOLECOLARE E SANITARIA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce allo studente la conoscenza del sistema endocrino con particolare riferimento all’uomo. La trattazione comprende le interazioni tra gli ormoni e i vari aspetti delle ipo e iperfunzioni ghiandolari.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Generalità sul sistema endocrino. Integrazione tra sistema endocrino, nervoso, immunitario, psiche e ambiente (PNEI).

Classificazione biochimica degli ormoni. Recettori ormonali. Vie di trasduzione del segnale.

Il sistema ipotalamo- ipofisi. Neuroipofisi: vasopressina e ossitocina. I fattori di rilascio e di inibizione ipotalamici. Gli ormoni dell’adenoipofisi. Feedback brevi e lunghi.

Prolattina e regolazione dell’allattamento.

Regolazione ormonale della crescita: il sistema GH-IGF-IGFBP. Ruolo di altri ormoni.

Asse ipotalamo-ipofisi-tiroide.

Risposta di stress: braccio nervoso e braccio endocrino. Effetti delle catecolammine. Effetti del cortisolo. Eustress e distress. Allostasi e carico allo statico. Stress e dismetabolismi. Stress, sistema immunitario e infiammazione. Emozioni e risposta di stress. Lo stress pre e perinatale.

Regolazione ormonale dell’omeostasi idrosalina: sistema renina-angiotensina-aldosterone. Peptidi Natriuretici.

Regolazione ormonale della funzione riproduttiva. Regolazione ormonale del differenziamento sessuale. Asse ipotalamo-ipofisi-gonadi. Pubertà. Contraccezione ormonale. Instaurarsi della gravidanza. Menopausa. Adrenarca e androgeni surrenalici.

Regolazione ormonale dell’omeostasi del calcio. Paratormone: effetti sull’osso, effetti sul rene. Vitamina D: biosintesi e introduzione con la dieta, effetti sull’intestino, effetti sull’osso, effetti sul sistema immunitario, rachitismo e osteomalacia. Calcitonina

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- Silverthorn Fisiologia CEA
- Sherwood Fisiologia Umana Zanichelli

Per gli studenti iscritti, il materiale didattico presentato a lezione è disponibile su AulaWeb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente.

Commissione d'esame

ILARIA DEMORI (Presidente)

ADRIANA VOCI

SILVIO PALMERO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

A partire dal 20 febbraio 2017 (II Semestre)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova orale: colloquio di circa 30 minuti. L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia e la capacità di collegamento tra i vari argomenti. La Commissione verifica il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento ponendo domande diversificate inerenti al programma effettivamente svolto durante le lezioni del corso. Quando gli obiettivi formativi non sono raggiunti, lo studente è invitato a verificare meglio le sue conoscenze ed eventualmente ad avvalersi di ulteriori spiegazioni contattando il docente titolare del corso di insegnamento. 

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza regolare è fortemente raccomandata.