CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE

CHIMICA ANALITICA STRUMENTALE

_
iten
Codice
39615
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
8 cfu al 1° anno di 9018 SCIENZE CHIMICHE (LM-54)
6 CFU al 1° anno di 9020 CHIMICA INDUSTRIALE (LM-71)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE CHIMICHE )
periodo
Annuale

PRESENTAZIONE

La Spettrometria atomica e la Spettrometria di massa costituiscono due classi fondamentali di metodi analitici, che trovano ampia applicazione in numerosi ambiti, dallo studio dell’ambiente al controllo della qualità degli alimenti, dalla ricerca medica alla produzione di materiali innovativi, dalla conservazione dei beni culturali alle indagini forensi. In questo corso, i principali metodi di spettrometria atomica e di massa sono presentati nei loro aspetti teorici, prestazionali e applicativi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza teorica dei metodi spettroscopici per analisi elementare e delle tecniche di spettrometria di massa.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni bibliografiche e di laboratorio (solo per Scienze Chimiche). Slides delle lezioni e ulteriore materiale didattico (articoli scientifici, video,...) disponibile su aulaweb.

PROGRAMMA/CONTENUTO

A. Metodi spettroscopici per l’analisi elementare
Principio, strumentazione, prestazioni analitiche e applicazioni delle tecniche di:

  1. Spettroscopia di emissione atomica
  2. Spettroscopia di assorbimento atomico
  3. Spettroscopia di fluorescenza atomica
  4. Spettrometria di massa atomica
  5. Spettroscopia a Raggi X
  6. Spettroscopia elettronica

Esercitazioni in laboratorio sugli argomenti del corso (solo per Scienze Chimiche)

B. Tecniche avanzate di spettrometria di massa

  1. Approfondimenti teorici. Configurazioni strumentali per l’analisi MS, MS-MS (massa tandem) ed MSn (ion-trap).

  2. Sistemi di introduzione del campione, interfacce e sorgenti di ioni (ESI, APCI, MALDI).

  3. Tecniche di separazione accoppiate alla spettrometria di massa (HRGC, HPLC, elettroforesi capillare).

  4. Esempi applicativi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

M. Grotti, Metodi spettroscopici per l'analisi elementare.

C.B. Boss, K.J. Fredeen, Concetti, strumentazione e tecniche nella ICP-OES.

D.A. Skoog, J.J Leary, Chimica Analitica Strumentale.

De Hoffmann, Charette, Stroobant, Mass spectrometry – Principle and application.

DOCENTI E COMMISSIONI

Marco Grotti

Sempre, su appuntamento.

Commissione d'esame

MARCO GROTTI (Presidente)

MARIA CARMELA IANNI

EMANUELE MAGI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni bibliografiche e di laboratorio (solo per Scienze Chimiche). Slides delle lezioni e ulteriore materiale didattico (articoli scientifici, video,...) disponibile su aulaweb.

INIZIO LEZIONI

Dal 24 ottobre2016, seguendo l'orario che verrà riportato su www.ctc.unige.it

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L'esame orale, condotto da due docenti di ruolo e della durata minima 40 minuti, è volto a valutare la conoscenza dei metodi spettroscopici per l’analisi elementare e delle tecniche di spettrometria di massa trattate durante il corso. Mediante l’esame orale, la commissione è in grado di verificare con accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte dei docenti.