BIOCHIMICA APPLICATA (PARTE DI C.I.) LM CTF

BIOCHIMICA APPLICATA (PARTE DI C.I.) LM CTF

_
iten
Codice
84460
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
5 cfu al 2° anno di 8451 CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (LM-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

La  biochimica applicata  nel corso di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche si prefigge di presentare agli studenti le  principali metodologie che possono consentire di individuare siti biochimici bersaglio per la produzione di potenziali farmaci e la cura di patologie umane.L’identificazione delle tappe cellulare danneggiate è prioritario alla progettazione di composti in grado di ripristinare il funzionamento cellulare corretto.  Si descriveranno le metodologie e le loro basi chimiche.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce agli studenti la descrizione delle procedure di laboratorio e degli strumenti più utilizzati in un moderno laboratorio di Biochimica, vertendo sui seguenti argomenti: tecniche per la produzione di colture cellulari; tecniche per lo studio e la manipolazione del DNA; tecniche per la purificazione e lo studio delle proteine, con particolare riferimento alle tecniche cromatografiche ed elettroforetiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Il corso di Biochimica applicata inizierà con una descrizione del percorso intellettuale da seguire per la progettazione di una ricerca biochimica, dai presupposti iniziali sulle ipotesi di lavoro alle conclusioni  finali sui risultati ottenuti e la loro verifica e confronto con le conoscenze attuali presenti in letteratura. Nella seconda parte, il corso sfrutterà le conoscenze biochimiche degli studenti per individuare e caratterizzare o bersagli biochimici da utilizzare per correggere difetti cellulari. La presentazione delle metodologie sara accompagnata da una descrizione della strumentazione attualmente a disposizione per l’esecuzione delle metodologie proposte.

Modalità didattiche

Il corso si terrà con lezioni frontali e con l’utilizzo di materiale didattico che sarà anche distribuito agli studenti. Oltre alla presentazione  e descrizione degli strumenti scientifici da utilizzare nelle procedure  in analisi, saranno anche effettuate esercitazioni per definire le tecniche di analisi dei risultati di laboratorio e la loro interpretazione.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma verterà principalmente su tre fasi. Nelle prima fase saranno trattate le metodologie per lo studio delle biomolecole cellulari ed extracellulari, dal loro dosaggio alla caratterizzazione della loro struttura molecolare. Verrà posta una particolare attenzione alle  proteine coinvolte in tutte le attività  delle cellule del nostro organismo.  Nella seconda fase saranno considerate le metodologie per lo studio e definizione della localizzazione intracellulare ed extracellulare delle proteine, mediante metodologie biochimiche e microscopiche. Nella terza parte, sanno analizzate le tecniche per lo studio delle interazioni tra biomolecole (interazione proteine-proteina) e la definizione dei complessi multi proteici funzionali presenti nelle cellule.  Nella parte finale sanno considerate le metodologie biomolecolari che si integrano a quelle già presentate per completare il quadro di riferimento agli approcci scientifici ai problemi indicati nella sezione dettagli.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Lunedì-venerdì 11.00-13.00 presso la sezione di Biochimica, Viale Benedetto XV n. 1 - Genova N. telefono Ufficio 010 353 8128

Commissione d'esame

ISABELLA PANFOLI (Presidente)

EDON MELLONI (Presidente)

LAURA STURLA

SANTINA BRUZZONE

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si terrà con lezioni frontali e con l’utilizzo di materiale didattico che sarà anche distribuito agli studenti. Oltre alla presentazione  e descrizione degli strumenti scientifici da utilizzare nelle procedure  in analisi, saranno anche effettuate esercitazioni per definire le tecniche di analisi dei risultati di laboratorio e la loro interpretazione.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Discussioni con gli studenti, esercitazioni e prove in itinere