MALATTIE INFETTIVE

MALATTIE INFETTIVE

_
iten
Codice
80728
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/17
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Sindromi infettive comunemente incontrate nella pratica medica: quale terapia scegliere? Come gestire la palliazione e  gli eventi avversi medici?

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza, razionale prescrizione e impostazione delle terapie delle condizioni morbose mediche nella persona adulta e anziana secondo le indicazioni fornite dalle linee guida terapeutiche. Principi etici, capacità di comunicazione e finalità delle cure palliative nel malato oncologico e nella fase terminale della vita. Conoscenza delle interazioni tra farmaci e degli effetti indesiderati di farmaci. Sistemi di controllo e segnalazione delle reazioni avverse ai farmaci.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Conoscenza, razionale prescrizione e impostazione delle terapie delle condizioni morbose infettive nell'adulto e nell'anziano  secondo le indicazioni fornite dalle linee guida terapeutiche. Conoscenza delle interazioni tra farmaci e degli effetti indesiderati di farmaci. Sistemi di controllo e segnalazione delle reazioni avverse ai farmaci.

Modalità didattiche

Il corso si articola in lezioni frontali durante le quali saranno presentate le linee guida attuali da seguire, e la modalità di interpretazione delle stesse.

Saranno valutate criticamente le stesse linee guida, e forniti particolari integrativi o sostitutivi rispetto a quanto indicato nei libri di testo eventualmente suggeriti come traccia terapeutica.

Saranno allestiti seminari per trattare la modalità di terapia ed assistenza di fine vita in accordo con le norme vigenti.

La presentazione di temi di “medicina alternativa” o non tradizionale saranno allestiti per comprenderne il significato e la modalità operativa.

La frequenza è obbligatoria.

PROGRAMMA/CONTENUTO

MALATTIE INFETTIVE

Terapia di infezioni

Terapia delle infezioni di protesi articolari

Terapia delle osteomieliti e artriti settiche

Terapia delle infezioni della cute e dei tessuti molli

Terapia delle infezioni comunitarie delle alte e basse vie respiratorie

Terapia delle polmoniti nosocomiali

Terapia della tubercolosi

Terapia delle endocarditi infettive

Terapia delle infezioni da morso di zecca, da morso animale e da morso umano

Terapia della Infezioni delle vie urinarie

Terapia delle malattie sessualmente trasmesse (sifilide, gonorrea, uretriti non gonococciche)

Terapia delle gastroenteriti acute infettive e tossiche

Terapia delle coliti da antibiotici

Chemioprofilassi delle malattie del viaggiatore

Terapia della infezioni erpetiche (HSZ, VZ,CMV, EBV)

Cenni di terapia anti-retrovirale e delle epatiti delle coinfezioni

Terapia delle complicanze infettive (batteriche, fungine, virali) nel malato immunocompromesso

TESTI/BIBLIOGRAFIA

L’insegnamento viene fatto seguendo le linee guida più aggiornate nazionali, europee od internazionali consigliate dagli specialisti dellla disciplina.

Un libro di testo consigliato è:

-Terapia Medica Pratica di C.Zanussi. UTET Editore

-Terapia 2016 di Bartoccioni-Margiacchi, COM Edizioni

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su appuntamento. Mail: de-maria@unige.it       

Commissione d'esame

PAOLO PASQUALINO PELOSI

ROBERTO PONTREMOLI

GIOVANNI PASSALACQUA

GIOVANNI MURIALDO

ROBERTO MASSIMO LEMOLI

MALGORZATA KAROLINA MIKULSKA

SANDRA RATTO

BRUNO SERIOLO

CLAUDIO VISCOLI

PATRIZIA ZENTILIN

FRANCESCA CHIARA VIAZZI

ALBERTO SULLI

MARIO ROBERTO SERTOLI

FRANCESCO GROSSI

MARCO GOBBI

RENZO CORDERA

EMANUELE CRIMI

MARCO AMEDEO CIMMINO

MARCO CANEPA

VITO BRUSASCO

GIOVANNI ADAMI

DIEGO FERONE

MASSIMO GIUSTI

EDOARDO GIOVANNI GIANNINI

GIORGIO GHIGLIOTTI

MANUELE FURNARI

FRANCESCO BOCCARDO

ANDREA DE MARIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si articola in lezioni frontali durante le quali saranno presentate le linee guida attuali da seguire, e la modalità di interpretazione delle stesse.

Saranno valutate criticamente le stesse linee guida, e forniti particolari integrativi o sostitutivi rispetto a quanto indicato nei libri di testo eventualmente suggeriti come traccia terapeutica.

Saranno allestiti seminari per trattare la modalità di terapia ed assistenza di fine vita in accordo con le norme vigenti.

La presentazione di temi di “medicina alternativa” o non tradizionale saranno allestiti per comprenderne il significato e la modalità operativa.

La frequenza è obbligatoria.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà con prova scritta

La prova consta di una serie quiz a scelta multipla.

I quiz possono essere rappresentati da brevi casi clinici oppure da situazioni cliniche .

Sono elencate 4 possibili opzioni di scelta, di cui 1 sola è corretta

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’ effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

Il voto finale è espresso in trentesimi e l’esame è superato se lo studente ha risposto esattamente  ad un numero di quiz tali da totalizzare almeno 18 punti.  I quiz a scelta multipla riguarderanno tutti gli argomenti trattati a lezione e sono preparati per valutare il livello di conoscenza e accertare la profondità di analisi clinica e la capacità di ragionamento sviluppati dallo studente.

ALTRE INFORMAZIONI

Verranno resi di dominio pubblico i link ai siti delle linee guida nazionali ed internazionali consigliate a lezione.

La frequenza è obbligatoria.

Gli studenti saranno ricevuti al termine delle lezioni su quesiti riguardanti le stesse.

Quesiti di carattere generale ed interesse di di gruppi di studenti saranno comunicati di Rappresentanti degli Studenti ai singoli docenti del Corso ed al Coordinatore per mail per garantire risposte distribuite a tutti gli studenti.