PATOLOGIA GENERALE

PATOLOGIA GENERALE

_
iten
Codice
68123
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 2° anno di 9283 ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ORTOTTICA ED ASSISTENZA OFTALMOLOGICA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso prevede 1 credito formativo corrispondente a 10 ore di didattica frontale. Esso consente allo studente di apprendere le conoscenze sull'eziologia, la patogenesi delle principali patologie umane e sulla risposta dell'organismo alle cause di malattia.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze di base in campo medico riguardo alle principali patologie in grado di alterare le funzioni motorie, funzionali e strutturali del sistema oculare.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Obiettivi formativi specifici: conoscenze di base sull'eziologia e patogenesi delle malattie, le cause fisiche e chimiche di malattia, la fisiopatologia del danno cellulare, la trasformazione neoplastica e la classificazione dei tumori, la risposta del tessuto al danno: infiammazione e riparo.

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 10 ore e mediante presentazioni Powerpoint. Il docente consiglia comunque sempre l’utilizzo di un libro di testo di riferimento per acquisire e consolidare la visione d'insieme della materia.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione

Campo di studio della Patologia Generale.  Concetto di omeostasi. Danno cellulare. Meccanismi di danno cellulare. Risposta al danno: processi regressivi e progressivi

 

Eziologia generale

Definizione di causa intrinseca ed estrinseca di malattia.

Cause estrinseche di malattia: cause di natura fisica e cause di natura chimica.

 

Infiammazione

Definizione, cause, caratteri.

Fasi: la vasocostrizione. la vasodilatazione, l’iperemia attiva e passiva, la chemiotassi e la fagocitosi, la formazione dell’edema infiammatorio.

Classificazione delle infiammazioni acute: i vari tipi di essudato.

Concetto di mediatore chimico. I mediatori chimici di origine cellulare e plasmatica.

La reazione di fase acuta: meccanismi e significato.

Fase di risoluzione dell’infiammazione acuta e suoi possibili esiti: guarigione (con restitutio ad integrum od esito cicatriziale) e cronicizzazione.

L’infiammazione cronica: caratteri e cellule dell’infiltrato infiammatorio cronico. Patogenesi della cronicizzazione.

I tipi di infiammazione cronica (diffusa e granulomatosa).

Granulomi: definizione ed eziologia. Struttura del granuloma.

Patologie granulomatose: tubercolosi (cenni).

 

Guarigione

Concetti di rigenerazione e riparazione. Guarigione per prima o seconda intenzione. Guarigione della ferita cutanea e sue fasi: formazione del coagulo, fase infiammatoria, formazione del tessuto di granulazione, riepitelizzazione, rimodellamento. Principali fattori interferenti con la guarigione delle ferite.

 

Oncologia Generale

Definizione di neoplasia: concetti di autonomia, afinalismo, progressione.

Concetto di anaplasia: atipie morfologiche; atipie biochimiche; atipie del comportamento.

Concetto di marcatore tumorale.

Concetto di iniziazione,  promozione e progressione neoplastica.

Le metastasi: definizione, vie di metastatizzazione, concetto di organotropismo.

Oncogèni e oncosoppressori.

Eziologia dei tumori

Ereditarietà: concetti di rischio generico e rischio specifico.

Fattori fisici cancerogeni: le radiazioni.

Fattori chimici cancerogeni: le classi di sostanze cancerogene.

Cancerogenesi virale (cenni).

Classificazione delle neoplasie: classificazione per comportamento (benigni e maligni); classificazione per istogenesi (tumori epiteliali e connettivali); classificazione per gradazione e stadiazione (sistema TNM).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Pontieri, ELEMENTI DI PATOLOGIA GENERALE Ed. Piccin

Rubin, Reisner, L'ESSENZIALE PATOLOGIA GENERALE. Vol. 1 Ed. Piccin

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via mail: Grazia.Maria.Spaggiari@unige.it

Commissione d'esame

GRAZIA MARIA SPAGGIARI (Presidente)

PASQUALE STRIANO

DAVIDE CARLO MAGGI

PATRIZIA GIUNTINI

FRANCO DALLEGRI

ANTONIA CAGNETTA

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento prevede lezioni frontali per un totale di 10 ore e mediante presentazioni Powerpoint. Il docente consiglia comunque sempre l’utilizzo di un libro di testo di riferimento per acquisire e consolidare la visione d'insieme della materia.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni del modulo di Patologia Generale si svolgono nel primo semestre.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L’esame verte sugli argomenti trattati durante le lezioni e consiste nella valutazione dell’acquisizione della conoscenza delle tematiche del corso, ma ha anche lo scopo di valutare la capacità di approfondimento, l’utilizzo di una terminologia corretta e la facoltà di esporre la materia in modo chiaro ed esauriente.