GERIATRIA E GERONTOLOGIA

GERIATRIA E GERONTOLOGIA

_
iten
Codice
68036
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 3° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) GE GALLIERA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/09
SEDE
GE GALLIERA (INFERMIERISTICA)
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

Corso di introduzione alla gestione infermieristica dalla prevenzione alla terapia del paziente anziano e con problemi di tipo psichiatrico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Sviluppare la capacità di attuare, sia in collaborazione che su delega, idonee modalità di risposta ai bisogni dell’anziano in ospedale e a domicilio

Essere in grado di descrivere le problematiche assistenziali della persona che necessita di interventi riabilitativi nei diversi contesti evidenziando il ruolo infermieristico

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali; esercitazioni e attività professionalizzante in corsia

PROGRAMMA/CONTENUTO

Conoscere gli aspetti demografici ed epidemiologici dell’invecchiamento, aspettativa di vita e longevità. invecchiamento sociale e biologico

Conoscere le conseguenze dell’invecchiamento su organi ed apparati

Conoscere le principali teorie sull’invecchiamento

Conoscere le caratteristiche del pz geriatrico, il concetto di fragilità e il concetto di disabilità

Conoscere le più importanti evidenze scientifiche nell’ambito dell’assistenza all’anziano

Peculiarità dell’alimentazione e dell’idratazione nel pz anziano

Conoscere le principali malattie croniche del pz anziano e le grandi sindromi geriatriche

Conoscere le specificità della sindrome da immobilizzazione e delle LDD nel pz anziano

Saper valutare il rischio di caduta e frattura, conoscere le strategie necessarie a ridurlo

Conoscere la patologia osteoporotica ed osteomalacica, con particolare riferimento alla prevenzione

TESTI/BIBLIOGRAFIA

“L’assistenza all’anziano. Ospedale, territorio, domicilio” Maria Mongardi ed. McGraw Hill anno 2011

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: r.anselmo@asl1.liguria.it

Ricevimento: m.barbero@asl2.liguria.it

Ricevimento: Il ricevimento è prenotato via mail (indirizzi sul sito UNIGE) con il docente: la risposta è entro le 48 ore.

Commissione d'esame

TIZIANA LEALE (Presidente)

CAMILLA PRETE

EMILIANA RATTO

ROBERTO RAVERA

GIOVANNA RIZZO

SILVIA ROSA POBLETE CABALLERO

GIULIA MUSMECI

ARMANDO NAPOLITANO

PATRIZIA PAVACCI

ALESSANDRO ROBUTTI

LORENZO SAMPIETRO

CARLO VALENTI

FRANCESCO VALLONE

MARIA VALSECCHI

GIOVANNI TRIA

PIERO STETTINI

MARINELLA SANTACROCE

ROBERTO SERGI

ELISA SIMONINI

PAOLA MOSSA

DANIELE MORETTI

PAOLO CAVAGNARO

ANTONELLO COLAMEO

ANGELA CORBELLA

PIERO CAI

MARIA ANTONIETTA BOETTI

MARIO AMORE

MAURIZIO BARBERO

GABRIELLA BIFFA

GIOVANNI DEL PUENTE

AGOSTINO D'IMPORZANO

MARCELLA MACCAGNO

MAURIZIO MARCENARO

SILVANA MAZZARO

SIMONETTA AMADI

EMANUELA LANDINI

MARCO GHIOZZI

VITTORIO GUGLIELMO GROSSO

GIORGIO GUGOLE

PATRIZIO ODETTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali; esercitazioni e attività professionalizzante in corsia

ESAMI

Modalità d'esame

Esame misto – online

Risposte su un caso clinico di infermieristica geriatrica e un caso di infermieristica malattie mentali, se superate le due prove (entrambe) il candidato può adire alle prove delle altre discipline (Geriatria, Psichiatria, Psicologia, Riabilitazione)

 

Il voto finale è la media ottenuta in tutti i moduli

Modalità di accertamento

Il corso che contiene ben 6 discipline è basato sul percorso professionalizzante pratico, che deve essere soddisfatto (come frequenza e valutato con i tutor) e sulla conoscenza teorica tramite i quiz a risposta multipla