RELAZIONE DI AIUTO ED EDUCAZIONE TERAPEUTICA

RELAZIONE DI AIUTO ED EDUCAZIONE TERAPEUTICA

_
iten
Codice
67985
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 2° anno di 9276 INFERMIERISTICA (L/SNT1) GE GALLIERA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GE GALLIERA (INFERMIERISTICA)
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di relazione di aiuto ed educazione terapeutica riguarda il supporto alla autonomia dei pazienti con patologie croniche. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Applicare la metodologia per la realizzazione di un intervento di educazione terapeutica
Pianificare un progetto di educazione terapeutica rivolto ad un paziente di tipo chirurgico
 

Modalità didattiche

L’insegnamento sarà erogato in presenza

PROGRAMMA/CONTENUTO

Valutazione dei bisogni educativi

Pianificazione degli interventi educativi

Utilizzo di strumenti di valutazione dei risultati dell’educazione rivolta a persone con patologie croniche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

ESSENZIALE PER L’ESAME

J.F. D’Ivernois, R. Gagnayre, Educare il Paziente. Un approccio pedagogico, Ed. Mc Graw Hill, Milano, II edizione, 2006

 

DI APPROFONDIMENTO

A.Ferraresi, R. Gaiani, M. Manfredini, Educazione Terapeutica. Metodologia ed applicazioni, Ed. Carocci Faber, Roma, 2004

J.J. Guilbert, Guida pedagogica per il personale sanitario. O.M.S. pubblicazione aggiornata 2002, Edizioni dal Sud, Bari

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

ELIZABETH DHOLLY PELLISSERY PAUL (Presidente)

PAOLO MASSA

GIANLUCA PETRICCIOLI

SARA GIACOBBE

NICOLETTA GANDOLFO

EGISTO FEDERICI

ALESSANDRA FRANCO

MARIA FRANCONERI

FRANCO PIU

ANGELA PRIVITERA

GIOVANNI TRIA

LUCIA VASSALINI

GABRIELLA VOERSIO

MONICA SERONI

MARINELLA SANTACROCE

STEFANIA RAPETTI

NICOLETTA SACCO

STEFANIA SANNAZZARO

FRANCESCA FEDERA

IURI DOTTA

ALBA BIGLIERI

MASSIMO BONA

CHIARA BONGIOANNI

GABRIELLA BIFFA

MARINA BAUDO

LUCIA BACIGALUPO

FABIO BAFICO

MARTINA BARIOLA

STEFANIA ARTIOLI

EMILIA BOSSI

ENZO DE CICCO

BARBARA DENISE DEGOLA

AGOSTINO D'IMPORZANO

LILIA MARIA BOTTO

ILARIA COLOMBO

MARINA CALISSI

ISABELLA CEVASCO

PIERO CAI

ANNAMARIA BAGNASCO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento sarà erogato in presenza

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto: Test scritto composto da 5 domande a risposta multipla, in modalità informatica.

Lo studente dovrà individuare la risposta corretta tra le 4 risposte proposte.

 

LAP (Livello accettabile di performance) lo studente dovrà rispondere in modo corretto ad almeno 2 domande su 5.

Modalità di accertamento

Il test a risposta multipla permette di valutare le conoscenze cognitive delle tematiche affrontate in aula e approfondite attraverso i lavori di gruppo e in autonomia.