ANESTESIOLOGIA

ANESTESIOLOGIA

_
iten
Codice
67596
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
3 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/41
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Riconoscere e gestire le emergenze cardio respiratorie gli squilibri acido base e il paziente traumatizzato.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Acquisire le conoscenze e saper mettere in atto le manovre di base e avanzate per il trattamento dell’arresto cardiocircolatorio.

Gestione e trattamento della difficoltà respiratoria e degli squilibri acido base.

Gestione del paziente politraumatizzato.

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali più esercitazioni a piccoli gruppi su protocollo ALS

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

Patofisiologia insufficienza respiratoria

Gestione vie aeree.

Insufficienza respiratoria di interesse anestesiologico

Ventilazione non invasiva

ARDS

Equilibrio acido base

Traumi cranici

Gestione del politraumatizzato

Primo soccorso ALS

Arresto cardiorespiratorio

 

 

 

 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Chiaranda M.- Urgenze ed emergenze, 4a edizione. Piccin 2016

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per ogni eventuale necessità, ulteriori dettagli o chiarimenti, lo studente potrà rivolgersi direttamente ai docenti di riferimento, attraverso la segreteria didattica del Corso di Studi all'indirizzo e-mail: presidenzaclopd@unige.it 

Commissione d'esame

ALDO PENDE (Presidente)

FRANCESCO TORRE (Presidente)

ENRICO PARODI

PAOLO PASQUALINO PELOSI

FRANCESCO SAVERIO PAPADIA

LUCIANO MORESCO

MICHELE MINUTO

LUIGI MOLFETTA

ANDREA MOSCATELLI

PIER LUIGI PERCIVALE

GIANCARLO TORRE

EMANUELA VARALDO

CESARE STABILINI

GIOVANNI BATTISTA SECCO

ALBERTO PRIMAVERA

FRANCESCA SANGUINETI

FRANCESCA MATTIOLI

ANTONIETTA MARIA MARTELLI

GIACOMO DAGNINO

FRANCO DE CIAN

LUIGI DE SALVO

GIOVANNI CORSINI

MARCO CASACCIA

DARIA BOERI

CLAUDIO BRUNELLI

SERGIO BERTOGLIO

LAMBERTO FELLI

EZIO GIANETTA

CLAUDIO LAUNO

CARLO GANDOLFO

MARCO FRASCIO

ROSARIO FORNARO

FRANCESCO MARIA FRANCHIN

MATTEO FORMICA

GIACOMO BORGONOVO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali più esercitazioni a piccoli gruppi su protocollo ALS

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Test a risposte singole o multiple

Modalità di accertamento

L’esame consiste in una prova scritta (domande a risposta singola o multipla) sugli argomenti trattati a lezione, volta ad accertare l’effettivo conseguimento degli obiettivi prefissati. Le domande sono preparate in modo da valutare le nozioni apprese e le capacità di ragionamento dello studente.

Il voto da verbalizzare, espresso in trentesimi,  sarà uno solo, riferito all'intero corso integrato

T

 

ALTRE INFORMAZIONI

contattare per appuntamento tramite la Sigra Maria Paola Cammarata - mariapaola.cammarata@unige.