LABORATORIO PROFESSIONALE PROPEDEUTICO AL TIROCINIO III ANNO

LABORATORIO PROFESSIONALE PROPEDEUTICO AL TIROCINIO III ANNO

_
iten
Codice
67008
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 3° anno di 9297 TECNICHE ORTOPEDICHE (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE ORTOPEDICHE)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Lo studente deve apprendere e applicare le conoscenze di base necessarie all’inquadramento ed alla presa in carico dei casi clinici oggetto delle prestazioni professionali di sua competenza. Il tirocinio deve fornire le nozioni generali utili alla valutazione operativa delle affezioni dell’apparato locomotore. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Gli studenti frequenteranno le officine ortopediche convenzionate presso le qualòi svolgeranno un progetto formativo professionalizzante, graduale, che tenga conto delle conoscenze via via acquisite, adattando ad esse l'sperienza maturata.

Modalità didattiche

·       Il tirocinio professionale rappresenta la modalità formativa fondamentale per sviluppare le competenze professionali, insieme al ragionamento critico. È una strategia formativa che prevede l’affiancamento dello studente ad un professionista esperto (tutor) e in contesti sanitari specifici al fine di apprendere le competenze previste dal ruolo professionale. L’apprendimento in tirocinio avviene attraverso la sperimentazione pratica, l’integrazione dei saperi teorico-disciplinari con la prassi operativa professionale ed organizzativa e il contatto con membri di uno specifico gruppo professionale. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

casi di protesi per amputazione di arto superiore, inferiore, della mano e del piede; casi di ortesi di tronco (deformità e patologie vertebrali e cervicali);
casi di ortesi di arto superiore e inferiore;
casi di ortesi del piede (calzature ortopediche, plantari ecc.);

casi di ausili per la mobilità e sistemi di postura 

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GIOVANNI BIGGI

FILIPPO ALLEGRETTI

LEZIONI

Modalità didattiche

·       Il tirocinio professionale rappresenta la modalità formativa fondamentale per sviluppare le competenze professionali, insieme al ragionamento critico. È una strategia formativa che prevede l’affiancamento dello studente ad un professionista esperto (tutor) e in contesti sanitari specifici al fine di apprendere le competenze previste dal ruolo professionale. L’apprendimento in tirocinio avviene attraverso la sperimentazione pratica, l’integrazione dei saperi teorico-disciplinari con la prassi operativa professionale ed organizzativa e il contatto con membri di uno specifico gruppo professionale. 

ESAMI

Modalità d'esame

Prova pratica

Modalità di accertamento

 

attraverso la presentazione di un caso clinico lo studente deve dimostrare di saper eseguire la presa in carico del paziente e la progettazione e produzione del presidio idoneo seguendo la direttiva 93/42 sui dispositivi medici su misura.