PSICOLOGIA DELL'HANDICAP E DELLA RIABILITAZIONE

PSICOLOGIA DELL'HANDICAP E DELLA RIABILITAZIONE

_
iten
Codice
66949
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 2° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di psicologia dell’handicap e della riabilitazione intende fornire le conoscenze per affrontare le problematiche, prevalentemente a carattere psicologico,  inerenti la disabilità e intende fornire un quadro teorico-pratico per affrontare i percorsi riabilitativi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Approfondire la conoscenza sotto il profilo educativo, socio-culturale di alcune caratteristiche caratteriali e comportamentali dei minori con handicap fisici, psichici e sensoriali a rischio di disagio per meglio comprenderne le azioni, reazioni e bisogni.

Comprendere il significato di handicap nei termini di svantaggio biologico (menomazione- disabilità) e svantaggio sociale, analizzando l’evoluzione dell’immagine storica dell’handicap.

Individuare il ruolo dei caregiver e le caratteristiche di approccio alla persona affetta da handicap.

Definire il concetto di riabilitazione, le tappe  e la qualità degli interventi riabilitativi.

 

Conoscenze attese: saper identificare i bisogni fisici, psicologici e sociali suscettibili di recupero funzionale e valutare le necessità di aiuto delle persone di diverse età, cultura e stato di salute nei vari ambiti sociali, integrando le conoscenze teoriche con quelle pratiche, e rispondere ad esse;

Competenze: essere in grado di progettare interventi abilitativi/riabilitativi finalizzati alla cura di sé, all'adesione al progetto di cura, alle relazioni

Abilità/capacità: individuare le peculiarità delle diverse forme di handicap e sapere  valutare le reazioni conseguenti ai diversi contesti sociali. Attraverso la definizione del concetto di riabilitazione saper definire tipologia e qualità degli interventi da attuare.

Modalità didattiche

Modalità frontale con l’ausilio di proiezioni (slide; filmografia)

PROGRAMMA/CONTENUTO

Sviluppo psicomotorio 

Handicap/normalità

Riabilitazione

Ruolo della componente psicologico-sociale nei contesti di disabilità 

Ruolo dei curanti.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Strumenti e tecniche di riabilitazione psichiatrica e psicosociale,  Gabriella Ba – Franco Angeli editore, 2004

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FABIANO BARABINO (Presidente)

MONICA ARCELLASCHI

GABRIELE ROCCA

PIERO CAI

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità frontale con l’ausilio di proiezioni (slide; filmografia)

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà oralmente. Al candidato verranno fatte tre domande ed ad ogni domanda verrà attribuito un punteggio da zero a 10. La sommatoria dei punteggi ottenuti alle tre diverse domande costituirà il voto finale.

Modalità di accertamento

Viene valutata la capacità di applicare le conoscenze attraverso la presentazione di un caso clinico e viene valutata la capacità espositiva e di sintesi.