NEUROANATOMIA

NEUROANATOMIA

_
iten
Codice
66888
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 1° anno di 9286 TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/16
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICA DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

L’insegnamento di Neuroanatomia (2CFU, 20 ore) si tiene nel primo semestre del primo anno di corso, dopo l’insegnamento di Anatomia Splancnologica, indicativamente a partire dalla prima quindicina di Novembre.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

L’insegnamento di Neuroanatomia si propone di fornire allo studente conoscenze adeguate riguardo l’organizzazione del Sistema Nervoso, che gli permettano di comprenderne la normale fisiologia e le patologie derivanti da anomalie del suo funzionamento. Obiettivo dell’insegnamento è quindi la conoscenza della struttura delle diverse parti costituenti il Sistema Nervoso dell’uomo e la comprensione di come siano interconnesse per lo svolgimento della loro normale funzione. La comprensione di quanto trattato durante il corso dovrebbe fornire allo studente le basi per poter approfondire argomenti specifici di interesse nell’ambito del Sistema Nervoso dell’uomo in completa autonomia.

Modalità didattiche

L’attività didattica prevista dall’insegnamento sarà costituita da 20 ore di lezione frontale, durante le quali, con l’impiego di supporti visivi, verranno illustrati e discussi con gli studenti tutti gli argomenti di cui si richiede la conoscenza al momento della verifica finale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione allo studio del sistema nervoso.

Organizzazione generale del sistema nervoso.

Le meningi e i ventricoli.

Il midollo spinale: configurazione esterna ed interna. Organizzazione dei nervi spinali.

Il tronco encefalico: configurazione esterna ed interna. Principali nuclei del tronco encefalico. La lamina quadrigemina. La formazione reticolare. Organizzazione dei nervi cranici.

Il cervelletto: configurazione esterna ed interna. Nuclei e corteccia cerebellare.

Il diencefalo: organizzazione del talamo, ipotalamo, generalità su subtalamo ed epitalamo.

Il telencefalo: configurazione esterna (lobi, scissure e circonvoluzioni). Struttura della corteccia telencefalica. I nuclei telencefalici. Organizzazione della sostanza bianca. Generalità sul sistema limbico. Suddivisione funzionale del telencefalo. Aree di Brodmann. Asimmetrie emisferiche.

I sistemi afferenti. I recettori della sensibilità esterocettiva e propriocettiva e le vie della sensibilità generale. I recettori della sensibilità specifica: i recettori olfattivi e la via del’olfatto, i calici gustativi e la via gustativa, l’occhio e le vie ottiche, l’orecchio e le vie acustiche e vestibolari.

I sistemi effettori. Vie del controllo motorio: via corticospinale e cenni sulle vie non piramidali. Sistema nervoso viscerale: ortosimpatico e parasimpatico.

Vascolarizzazione del Sistema Nervoso Centrale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I due seguenti testi sono approssimativamente equivalenti e riguardano il programma dell’intero corso di Anatomia e Istologia.

G.J. Tortora, M.T. Nielsen - Principi di Anatomia Umana – Editrice Ambrosiana

Martini, Timmons, Tallitsch – Anatomia Umana – EdiSes

Per approfondire lo studio del Sistema Nervoso è consigliato il seguente testo:

Kiernan, Rajakumar - Barr: il sistema nervoso dell'uomo. Basi di Neuroanatomia - EdiSES

A disposizione (scaricabili da AulaWEB) le presentazioni Keynote in formato PDF.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente è sempre disponibile al ricevimento degli studenti, compatibilmente con i propri impegni professionali e previo appuntamento tramite email.: fghiotto@unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

L’attività didattica prevista dall’insegnamento sarà costituita da 20 ore di lezione frontale, durante le quali, con l’impiego di supporti visivi, verranno illustrati e discussi con gli studenti tutti gli argomenti di cui si richiede la conoscenza al momento della verifica finale.

INIZIO LEZIONI

8-11-2016

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Durante l’esame verranno valutate le capacità comunicative dello studente, mediante le quali dovrà dimostrare di conoscere le diverse strutture del sistema nervoso trattate a lezione e di averne compreso le relazioni anatomico-funzionali.