METODOLOGIA DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SANITARIO

METODOLOGIA DELLA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SANITARIO

_
iten
Codice
66843
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
3 cfu al 2° anno di 9299 ASSISTENZA SANITARIA (L/SNT4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/50
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ASSISTENZA SANITARIA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il presente corso intende fornire allo studente gli strumenti della metodologia professionale necessari per completare le conoscenze dell’insegnamento integrato di Igiene e Medicina Preventiva, alla luce delle nuove problematiche emerse nella società moderna e delle nuove risorse a disposizione degli operatori

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Comprendere obiettivi e compiti dell’igiene (medicina preventiva, sanità pubblica, medicina di comunità). Conoscere le misure fondamentali in epidemiologia, immunoprofilassi attiva e passiva, strategie e calendari vaccinali. Analizzare il percorso storico della sanità pubblica. Analizzare il percorso storico dell'assistenza sanitaria soprattutto nell'ottica della prevenzione delle malattia.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

 

Al termine del Corso ci si attende che gli studenti sappiano:

 

  • leggere il bisogno socio sanitario di una determinata popolazione/comunità;
  • utilizzare strumenti di raccolta del bisogno come: colloquio, anamnesi, visita domiciliare, inchiesta epidemiologica, intervista, questionario;
  • rielaborare e analizzare i dati raccolti e poi presentare piani preventivi, attraverso la stesura di relazioni, rapporti, progetti;
  • usare le mappe mentali per fini organizzativi e di studio:
  • rielaborare i dati finali del lavoro svolto e presentarli efficacemente agli stakeholder;
  • utilizzare la comunità stessa come educatore e promotore di salute: esempio, promozione dei gruppi di autoaiuto.
  • avere una conoscenza generale di nuovi strumenti di supporto come il coaching e la mindfulness;
  • sapere come funzionano e come si gestiscono, in particolare:
  • il servizio screening;
  • il servizio di Igiene e medicina preventiva nelle comunità e negli ambienti di lavoro;
  • la notifica delle malattie infettive e la loro profilassi;
  • l’ufficio vaccinazioni e il controllo del calendario vaccinale;
  • saper eseguire alcune tecniche infermieristiche specifiche (esecuzione di vaccinazioni, prelievi, tine test, tamponi faringei)
  • avere un’idea generale delle principali problematiche e dei bisogni emersi nel terzo millennio: immigrazione, maltrattamento e violenza, riscaldamento globale e le sue conseguenze sulla salute, malattie degenerative e vecchiaia

Modalità didattiche

l corso si avvarrà di:

lezioni frontali, anche con l’ausilio di slide;

della discussione di casi concreti e di esercitazioni in aula e/o di simulazioni

PROGRAMMA/CONTENUTO

Si inizierà il corso con  una analisi delle caratteristiche generali del contesto ambientale e familiare, attraverso cui l’assistente sanitario si può già fare un’idea empirica del bisogno socio sanitario della comunità nella quale opera;

analisi che verrà continuata da una breve, ma completa disamina sulle principali problematiche e sui bisogni emersi nel terzo  millennio : immigrazione, maltrattamento e violenza, calamità naturali e riscaldamento globale, malattie degenerative e vecchiaia;

analisi che verrà completata dall’esposizione delle principali metodiche di raccolta e riorganizzazione dati,  con l’aiuto  dei sistemi di sorveglianza e dei dati presenti nelle banche dati nazionali e locali, istituzionali e non, nonché la preparazione di questo materiale e la sua presentazione ai vari stakeholder;

si continuerà poi :

  • con la presentazione dei principali strumenti di raccolta del bisogno a disposizione dell’assistente sanitario:colloquio, anamnesi, visita domiciliare, inchiesta epidemiologica, intervista, questionario;
  • con la presentazione di nuovi strumenti di supporto a fini organizzativi ed educativi: gruppi di autoaiuto, coaching. Mindfullness, mappe mentali;
  • con la presentazione e la sintetica descrizione del funzionamento di vari servizi: il servizio screening, il servizio di Igiene e Medicina Preventiva nelle comunità e negli ambienti di lavoro, il servizio di Notifica delle Malattie Infettive e la loro profilassi e l’Ufficio Vaccinazioni con il controllo del calendario vaccinale.

Infine sarà previsto uno spazio per l’insegnamento di alcune tecniche infermieristiche specifiche (iniezioni per la somministrazione vaccinale, prelievi, tine test, tamponi faringei)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

TESTI D’ESAME:

 

Testi di studio usati:

1) M. del Carmen Martinez “Manuale per i corsi di laurea in assistenza sanitaria” Società Editrice Universo – 2013 , capitoli dal 7 al 13 compreso

2) a cura di M. Gonzo, A. Mosconi, M.Tirelli “L’intervista nei servizi socio sanitari” Raffaello Cortina Editore, capitoli dal 2 al 9 compreso

3) Matteo Salvo “Metti il turbo alla tua mente con le mappe mentali” Gribaudo

 

A complemento del contenuto dei testi d’esame,

verranno fornite anche slide di supporto utilizzate durante le lezioni in aula

 

 TESTI D’APPROFONDIMENTO CONSIGLIATI:

 

- N. Comodo, G. Maciocco “Igiene e sanità pubblica” Carocci Faber

- AAVV “Igiene Medicina Preventiva Sanità Pubblica” Idelson Gnocchi

 

- Roberto Tresoldi “Scrivere e presentare rapporti e relazioni” De Vecchi

- Paolo Boschi, Lucia Sprugnoli “Gestire le riunioni” Giunti Demetra

- Paolo Boschi, Lucia Sprugnoli “Gestire il tempo” Giunti Demetra

- Granchi & Partners “Nuovi modelli di coaching” De Vecchi

- P. Bastianoni, A. Simonelli “Il colloquio psicologico” Carocci Le Bussole

- Andrea Bosco “Come si costruisce un questionario” Carocci Le Bussole

- M. Reeves, K. Haanaes, J. Sinha “ La strategia delle strategie” EGEA

 

- A. Dell’Antonio “La consulenza psicologica per i minori” Carocci Le Bussole

- A. Reffieuna “Le relazioni sociali in classe: il test sociometrico” Carocci Le Bussole

- Stefano Cacciamani “Psicologia per l’insegnamento” Carocci Le Bussole

- M. Scali, C. Calabrese, M. C. Biscione “La tutela del minore: le tecniche di ascolto” Carocci Le Bussole

- C. Albanesi “I gruppi di auto aiuto” Carocci Le Bussole

- L. D’Odorico e R. Cassibba “Osservare per educare” Carocci Le Bussole

- S. D’Amico, A. Devescovi “Comunicazione e linguaggio nei bambini” Carocci Le Bussole

- F. Dell’Orto Garzonio, P. Taccani “Conoscere la vecchiaia” Carocci Faber

- F. Franzoni, M. Anconelli “La rete dei servizi alla persona” Carocci Faber

- A. Federici, A. Lussu, M. Tortorelli “La relazione e l’operatore socio-sanitario” Carocci Faber

- E. Giusti, L. Masiello “Il counseling sanitario” Carocci Faber

- A cura del Progetto Formazione Capodarco “L’operatore di strada” Carocci

- A cura di Francesco Montecchi “Abuso sui bambini: l’intervento a scuola” Francoangeli

- Chiara Marocco Muttini “Disagio adolescenziale e scuola” UTET Libreria

- Anna Oliverio Ferraris “Piccoli bulli e cyberbulli crescono” BUR Parenting

- Bruna Mazzoncini, Lucilla Musatti “I disturbi dello sviluppo” Raffaello Cortina Editore

- C. Vio, P.E. Tressoldi, G. Lo Presti “Diagnosi dei disturbi specifici dell’apprendimento scolastico” Erickson

- M. Mazeau, C. Le Lostec “Disprassia e apprendimento” Le Guide Erickson

  L.Bravar, M. Gortana, M. Dengo, M. Borean, M. Biancotto e S. Zoia “ Le difficoltà grafo motorie

  nella scrittura” Le Guide Erickson

- Maria Grazia Strepparava, Emanuela Iacchia “Psicopatologia cognitiva dello sviluppo” Raffaello Cortina Editore

- Marie Rose Moro “Gli adolescenti si raccontano” Le Comete FrancoAngeli

- Laurence Steinberg “Adolescenti l’età delle opportunità” codice edizioni

- Anna Oliverio Ferrarsi “Tuo figlio e il sesso” BUR parenting

- Chiara Saraceno “Coppie e famiglie” Universale Economica Feltrinelli

- a cura di Margherita Lang “I dieci test che lo psicologo deve conoscere” Raffaello Cortina Editore

- Giuseppina Speltini, Augusto Polmonari “I gruppi sociali” Il Mulino Itinerari

- Nicoletta Cavazza “Psicologia degli atteggiamenti e delle opinioni” Il Mulino Itinerari

- Francesco Montecchi “Dal bambino minaccioso al bambino minacciato” Psicoterapie Francoangeli

- Daniel J. Siegel “Mindfulness e cervello” Raffaello Cortina Editore

- Bob Stahl, Elisha Goldstein “Il programma di Mindfulness” Gruppo Editoriale Macro

- Tony Buzan “Mappe mentali per il mondo del lavoro” BBC

- Robert Tallon, Mario Sikora “Conoscersi per cambiare” Feltrinelli Editore Universale Economica

- P. Legrenzi, C. Umiltà “Una cosa alla volta” Il Mulino

- Darrel Huff “Mentire con le statistiche” Monti&Ambrosini Editori

- Maria Atonia Modolo, Alessandro Seppilli “Educazione sanitaria” Il Pensiero Scientifico Editore

- R. B. Cialdini “Le armi della persuasione” Giunti

- P. Ekman “I volti della menzogna” Giunti

- Matteo Salvo “Metti il turbo alla tua mente con le mappe mentali” Gribaudo

- I. Cavicchi “Sanità Un libro bianco per discutere” Edizioni Dedalo

- R. Alfieri “Le idee che nuocciono alla salute” Francoangeli

- a cura della Fondazione Zoè “La comunicazione della salute. Un manuale” Raffaello Cortina Editore

- D. Francese “Sanità S.P.A.” Newton Compton Editori

- Eric Berne “A che gioco giochiamo” Bompiani Saggi Tascabili

- Nicola Mammarella, Cesare Cornoldi, Francesca Pazzaglia “Psicologia dell’apprendimento multimediale” Il Mulino Itinerari

- Salman Khan “La Scuola in rete” Corbaccio

- Jeremy Rifkin “La terza rivoluzione industriale” Oscar Mondadori

- Jeremy Rifkin “La civiltà dell’empatia” Oscar Mondadori

- A cura di P. Tedeschi e V. Tozzi “Il governo della domanda. Tutela della salute, committenza, programmazione-acquisto-controllo” McGraw-Hill

- A. Pellai, B.Tamborini “L’età dello tsunami. Come sopravvivere a un figlio pre-adolescente” DeAgostini

- I. Consolo “Il piacere femminile” Giunti

- F. Quattrini “Il piacere maschile” Giunti

- M. Danon “Il potere del riposo. Ottenere di più, lavorando di meno” Urrà Feltrinelli

- D. Pernigotti “Con l’acqua alla gola” Giunti

- E. Cinotti “ E’ facile fare la spesa se sai leggere l’etichetta” Newton Compton Editori

- M. Becciu, A. Rita Colasanti “ Prevenzione e salute mentale. Manuale di psicologia preventiva” FrancoAngeli

- M. Salvo “Studiare è un gioco da ragazzi” Gribaudo

- C. Saraceno “L’equivoco della famiglia” GLF Editori Laterza

- G. Maiolo, G. Franchini “L’arte di negoziare con i figli” Erickson

- C. Barzano “Il gusto di mangiare insieme” Manuali slow – Slow Food Editore

- A. Pellai “ Tutto troppo presto” DeAgostini

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si riceve su appuntamento, previa comunicazione via mail e/o chiamata telefonica: isabella.scopsi@asl3.liguria.it   cellulare 349/7789558  

Commissione d'esame

DANIELA AMICIZIA (Presidente)

DONATELLA PANATTO

ISABELLA SCOPSI

FILIPPO ANSALDI

LEZIONI

Modalità didattiche

l corso si avvarrà di:

lezioni frontali, anche con l’ausilio di slide;

della discussione di casi concreti e di esercitazioni in aula e/o di simulazioni

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà, preferibilmente in forma orale e prevedrà :

1- la discussione di un caso specifico a cui applicare le metodiche insegnate nel corso;

2- una domanda  relativa alle tematiche approfondite durante il corso

Saranno assegnati:

fino a un massimo di 20 punti per la discussione del caso specifico;

fino ad un massimo di 10 punti per la domanda attinente al programma svolto a lezione.  

Modalità di accertamento

In sede d’esame il candidato deve dimostrare:

a- la conoscenza dei paramentri di funzionamento di un certo ambiente fisico, sociale e culturale, ai fini della previsione del bisogno socio sanitario di quella comunità;    

b- la conoscenza teorica delle metodiche professionali oggetto del corso;

c- soprattutto deve saper applicare queste metodiche ai casi concreti della propria attività, usando le sue capacità di osservazione, di problem-solving  e di pianficazione adeguata al bisogno