PSICOLOGIA DEL LAVORO E ORGANIZZAZIONI

PSICOLOGIA DEL LAVORO E ORGANIZZAZIONI

_
iten
Codice
66761
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
1 cfu al 3° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso intende dare una preparazione di base sui principali ambiti di intervento dello psicologo del lavoro e sui temi più importanti problemi relativi al rapporto tra individuo, lavoro e organizzazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Approfondire le conoscenze della medicina legale, sociale e del lavoro, acquisire conoscenze degli studi psicologici applicati al mondo del lavoro e delle organizzazioni. Acquisire le competenze di base concernenti il rapporto tra società da una parte e mondo di produzione, beni, industria dall'altra. Approfondire il codice etico-morale e deontologico nonchè la relativa normativa sulle professioni della riabilitazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

 

L’obiettivo del corso è quello di fornire allo studente le nozioni e gli strumenti teorici preliminari che gli permetteranno di comprendere il contesto del mondo del lavoro e delle organizzazioni nel quale lo psicologo del lavoro opera. Al termine dell'attività formativa, lo studente: - conoscerà e comprenderà i principali concetti e approcci teorici elaborati nell'ambito della Psicologia del Lavoro; - sarà in grado di analizzare i contesti lavorativi con particolare riferimento ai comportamenti organizzativi, la motivazione e la soddisfazione lavorativa, i rischi psicosociali, il disagio e il benessere nelle organizzazioni.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lettura di articoli scientifici e discussioni, esercitazioni a gruppi.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Nascita e storia della disciplina. Il cambiamento del mondo del lavoro e delle organizzazioni. I valori del lavoro. I principali settori applicativi della psicologia del lavoro. L’analisi del lavoro. Lo sviluppo, la formazione la selezione del personale. Il benessere organizzativo, lo stress lavoro-correlato e il burnout.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Guido Sarchielli. Psicologia del lavoro. Il Mulino. II edizione. Capitoli I, II, V, VII.

Appunti delle lezioni.

Eventuale materiale aggiunto verrà indicato durante le lezioni

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

OTTAVIA GUGLIELMI (Presidente)

DONATELLA PANATTO (Presidente)

ALFREDO VERDE

UBERTO GATTI

EMANUELA ABBATECOLA

PAOLO DURANDO

PASQUALE COSENTINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lettura di articoli scientifici e discussioni, esercitazioni a gruppi.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

L’esame permetterà di verificare la comprensione e l’elaborazione personale delle tematiche trattate attraverso alcune domande aperte.