PATOLOGIA GENERALE

PATOLOGIA GENERALE

_
iten
Codice
66575
ANNO ACCADEMICO
2016/2017
CFU
2 cfu al 1° anno di 9280 EDUCAZIONE PROFESSIONALE (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (EDUCAZIONE PROFESSIONALE)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso di Patologia Generale riguarda alcuni dei fenomeni patologici fondamentali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO)

Obiettivo del corso è fornire agli studenti le conoscenze di base della Patologia Generale, e avere i mezzi necessari per interpretare alcuni fenomeni patologici.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con presentazione di diapositive esplicative

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Concetto di omeostasi. Differenze tra malattia, stato, processo e fenomeno morboso.

- Cause di malattia estrinseche di natura fisica (radiazioni: definizione, classificazione ed effetti diretti ed indiretti sulla cellula e sui tessuti) di natura meccanica (traumi, concetti di rigenerazione e riparazione e guarigione per prima o seconda intenzione) di natura termica (ustioni e congelamenti) di natura chimica (modalità di azione patogena: alterazione del pH, azione solvente, azione denaturante e azione tossica; definizione e concetti di concentrazione al sito attivo, dose, volume di distribuzione, tempo, via di somministrazione. Classificazione dei veleni e difese congenite e acquisite).

- Le difese immunitarie: immunità aspecifica e specifica. Cenni sulle immunodeficienze, sull’autoimmunità e sulle reazioni immunopatogene.

- Infiammazione: definizione, cause, caratteri e fasi. La reazione di fase acuta: meccanismi, conseguenze, significato e classificazione (sierosa, fibrinosa, mucosa, purulenta, emorragica, necrotica, allergica). L’infiammazione cronica: caratteristiche e cellule dell’infiltrato infiammatorio cronico. I tipi di infiammazione cronica (diffusa e granulomatosa). Granulomi: definizione ed eziologia. Cenni sulla tubercolosi (complesso primario, tubercolosi post-primaria). Fasi dell’infezione luetica. Cenni sulla lebbra.

- Oncologia: definizione di neoplasia e concetti di autonomia e afinalismo. Principali atipie morfologiche, biochimiche e comportamentali della cellula neoplastica. Concetto di marcatore tumorale. Concetto di anaplasia. Iniziazione, promozione e progressione neoplastica. Le metastasi: definizione, principali vie di metastatizzazione, concetto di organotropismo. Basi molecolari dei tumori: oncogeni e loro attivazione. Alterazioni degli oncosoppressori. Eredità e tumori: la predisposizione. Cenni sulla cancerogenesi virale. Classificazione delle neoplasie: classificazione per comportamento (benigni e maligni); classificazione per istogenesi (tumori epiteliali e connettivali); classificazione per gradazione e stadiazione (sistema TNM).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- G.M. Pontieri “Elementi di patologia generale” per corsi di laurea in professioni sanitarie, ed. Piccin

- pdf delle diapositive presentate durante le lezioni su aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti possono richiedere appuntamenti ai professori, che stabiliranno data ed orario in accordo con gli studenti. RECAPITI: UBICAZIONE STUDIO, TELEFONO, MAIL Professoressa Ottavia Barbieri: L.go R. Benzi 10, (CBA Torre B piano 0) tel. 010 5558260; e-mail: ottavia.barbieri@unige.it

Commissione d'esame

ANNA FASSIO

PIERO CALVINI

OTTAVIA BARBIERI

LAURA AVANZINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con presentazione di diapositive esplicative

INIZIO LEZIONI

6 marzo 2017

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame sarà orale. La conoscenza e la definizione degli elementi base della materia devono essere conosciuti perché l’esame sia considerato sufficiente.

Modalità di accertamento

Lo studente sarà esaminato sull’eziologia e la patogenesi di almeno una delle patologie trattate durante le lezioni. La corretta esposizione e la terminologia usata saranno uno dei parametri fondamentali per la verifica dell’apprendimento della materia.