Il Corso di Ingegneria Nautica si pone l’obiettivo di formare una figura professionale che possieda, oltre a una solida preparazione di base, specifiche conoscenze professionali negli ambiti dell’ingegneria navale e dell’architettura. L’ingegnere nautico deve essere in grado di comprendere, analizzare e verificare i progetti di unità da diporto, nonché collaudare, gestire e dirigere l'istallazione e la manutenzione degli apparati su yacht e mega yacht.
Laboratori didattici di progettazione nautica. Tirocinio presso cantieri, studi tecnici, enti di classifica/sorveglianza. Progettazione di una imbarcazione come tesi di laurea.
Regate universitarie.
Impiego presso cantieri di costruzioni, riparazione di navi e imbarcazioni da diporto, istituti di classifica ed enti di sorveglianza, studi di progettazione, istituti di ricerca che operano nel settore della nautica da diporto e dei mega yacht.