Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Navale è stato il primo tra i corsi di studio ingegneristici dell'Università di Genova, traendo le sue origini dalla Regia Scuola Superiore Navale, fondata nel 1870. Le materie di insegnamento approfondiscono quanto studiato nella Laurea e sono prevalentemente riconducibili nelle discipline di architettura navale, costruzione navale, impianti navali.
Sono previsti laboratori didattici di costruzioni navali. Vengono organizzati seminari professionalizzanti, tirocini in azienda, periodi formativi all'estero. La prova finale consiste in uno studio originale da svolgere in collaborazione con aziende.
Il corso si propone di formare la figura professionale dell'Ingegnere Navale.
Sbocchi occupazionali nel settore della cantieristica navale (cantieri e armatori) e nel relativo indotto (industria e servizi di trasporto).