arrow-down Asset 6 1Asset 5 1close comment down-didattica down envelop facebook file instagram link-esterno marker menu minus Asset 7plus right search arrow-down twitter up-didattica up user youtube linkedin

Università degli Studi di Genova

Via Balbi, 5 - 16126 Genova
Tel. +39 01020991 - Fax +39 010 2099227

Conferimento delle Lauree in Scienza dei Materiali e Lauree Magistrali in Scienza e Ingegneria dei Materiali

Mercoledì 30 marzo alle ore 9.30, presso la Sala della Trasparenza del Palazzo della Regione Liguria in Piazza de Ferrari a Genova si terrà la seduta per il conferimento delle Lauree in Scienza dei Materiali e delle Lauree Magistrali in Scienza e Ingegneria dei Materiali.


L’evento si inserisce nel quadro del Programma “Lauree in Città” promosso dall’Università degli Studi di Genova e viene svolto d’intesa con la Regione Liguria.
È prevista la presenza dell’Assessore alle Infrastrutture, Ambiente e Difesa del suolo, Giacomo Giampedrone e del Delegato del Rettore per l’orientamento, prof. Marco Giovine.


Le tesi di laurea trattano argomenti diversi che vanno dallo sviluppo connettori per pile a combustibile, la realizzazione di nano strutture per applicazioni plasmoniche, lo studio delle proprietà del grafene, di film superconduttori, di molecole mediante spettroscopia infrarossa e la valutazione delle resistenze all’attrito in acqua di mare di superfici metalliche rivestite.


Lo scienziato dei materiali è sulla frontiera dell'innovazione. E' uno scienziato multidisciplinare perchè ha un po' del chimico, un po' del fisico e un po' dell'ingegnere. Lo scienziato dei materiali è molto richiesto dalle imprese e dai centri che producono innovazione. Questo perché, data la sua formazione, è in grado di creare nuovi materiali elettronici, di inventare nuove plastiche con caratteristiche particolari, possono perfezionare vernici per il restauro dei monumenti, oppure creare nuovi tessuti come quelli supertecnologici impiegati nello sport o nello spazio, sviluppare sostanze utili per trasportare le medicine nel corpo o per costruire impianti industriali puliti.

Genova, 30 marzo 2016
Last Update: 30/03/2016