arrow-down Asset 6 1Asset 5 1close comment down-didattica down envelop facebook file instagram link-esterno marker menu minus Asset 7plus right search arrow-down twitter up-didattica up user youtube linkedin

Università degli Studi di Genova

Via Balbi, 5 - 16126 Genova
Tel. +39 01020991 - Fax +39 010 2099227

Economia conferisce la Laurea Honoris Causa a Giovanni Maria Flick

Giovanni Maria FlickVenerdì 24 gennaio 2013 è stata conferita la Laurea Honoris Causa in Economia e Istituzioni Finanziarie al Presidente emerito della Corte Costituzionale G. M. Flick.


Formatosi alla scuola di un grande maestro dell’Università Cattolica, il professor Alberto Crespi, Giovanni Maria Flick entra appena ventiquattrenne in magistratura pur mantenendo i legami con il mondo accademico e impegnandosi in un’intensa e apprezzata produzione scientifica.
Il professore è infatti autore di diversi testi, con vasta eco nel mondo accademico, nei quali assumono una posizione di centralità gli scritti dedicati all’analisi dei rapporti tra diritto penale ed economia e finanza. Nel 1996 Flick diviene ministro della Giustizia nel governo Prodi I. Nel 1998, esaurita l’esperienza governativa, rientra all’Università. Si tratta, peraltro, di un breve ritorno perché nel febbraio del 2000, il Presidente Ciampi nomina Flick giudice della Corte Costituzionale, della quale sarà eletto presidente nel novembre 2008. Dal 19 febbraio 2009 è Presidente emerito della Corte Costituzionale.


In apertura della cerimonia il Rettore, nel porgere gli omaggi al candidato, ha sottolineato con soddisfazione “sono particolarmente lieto di conferire questa laurea honoris causa, deliberata dall’allora Facoltà di Economia nel 2011, oggi che il Prof. Flick è diventato anche consigliere di amministrazione del nostro Ateneo”.
Il Prof. Flick, nell’arco della sua vita professionale, con particolare riferimento ai circa quarant’anni dedicati all’attività accademica, all’insegnamento universitario e alla ricerca, ha contribuito in modo decisivo – grazie in particolare alla rilevante produzione scientifica – a significativi avanzamenti nell’analisi dei rapporti tra diritto penale, economia e finanza, divenendo,
per la comunità scientifica, punto di riferimento nazionale e importante rappresentante sul piano internazionale.


La consegna della pergamenaA posteriori, dopo la crisi finanziaria iniziatasi nel 2008 – ha spiegato il prof. Amato, nel corso della laudatio del candidato – “le analisi di Flick svolte nella prima metà degli anni duemila appaiono premonitrici. Sotto un aspetto più generale Flick sottolinea come, in presenza di una accentuata finanziarizzazione della ricchezza, emerga l’assoluta esigenza di una regolamentazione che possa garantire, con la concorrenza tra gli intermediari e la trasparenza delle operazioni, la stabilità del sistema economico”.


Il Prof. Flick nell’esposizione della sua Lectio dal titolo “Mafia e imprese vent’anni dopo Capaci, Via D’Amelio, Mani pulite” ha sintetizzato il suo pensiero, spiegando: “Credo che per uscire dalla crisi occorra ripensare profondamente la cultura della legalità ed il rapporto fra essa, l’efficienza e l’emergenza (…) Continuare a vivere con il sommerso, con l’evasione, con la corruzione, vuol dire in realtà accettare di continuare a convivere anche con la criminalità organizzata, nonostante le apparenze, anzi può risolversi nell’uso di queste ultime come alibi, per non reagire contro la criminalità economica e contro la corruzione. Perciò è importante passare dalla conoscenza dello studioso alla consapevolezza del cittadino.

Clicca qui per vedere i documenti completi.

Genova, 24 gennaio 2013
A cura di: Servizio comunicazione | Last Update: 31/01/2013